Wild Girls: Michelle Lio, intervista alla vincitrice del porno-reality!

Michelle Lio, intervista alla vincitrice di Wild Girls
Ecrit par

Michelle Lio ha vinto la prima edizione di Wild Girls, il primo reality in cui le protagoniste sono attrici hard. Noi l'abbiamo intervistata, chiedendole cosa l'avesse spinta a partecipare e quali sono i suoi progetti futuri.

Sette ragazze, sette attrici porno che si sono sfidate in varie prove di coraggio per vincere il titolo di Wild Girl: è questo il primo porno-reality tutto italiano presentato da Andrea Diprè e Barbara Sardena. La vincitrice è stata Michelle Lio, che ha staccato di poco la rivale Denisa Pauer. Ma chi è questa regina del porno, che da maestra delle scuole elementari è diventata porno attrice? Michela Lio, nata a nell'isola di Lido (Venezia), è una ragazza che ha deciso di cambiare vita, rinunciando al precariato per costruirsi una famiglia con i guadagni da pornostar richiesta e ammirata quale è. La sua avventura, come ci ha svelato nell'intervista, è iniziata con le commedie a luci rosse "Porno commedie ironiche", e da lì c'è stato l'exploit. Fino alla partecipazione a Wild Girls: ecco tutti i segreti e le curiosità sulla protagonista del reality!

Ciao Michelle! Ci racconti la tua storia? Come sei passata da maestra a pornostar? Nel 2009, dopo dieci anni di precariato come maestra nella scuola elementare, mi trovai per caso ad una fiera erotica di una nota casa di produzione di film hard (Show Time / Pig Italia). Fui molto apprezzata dal pubblico e dagli addetti ai lavori, così mi proposero di fare una serie di film a luci rosse: "Porno commedie ironiche". Ne ho fatti una decina, e fu un successo: ne parlarono su tutti i quotidiani e le reti nazionali, e ancora oggi vengo chiamata come opinionista in varie trasmissioni televisive politiche e culturali.

Ti sei mai pentita della scelta? Non mi sono mai pentita della scelta! Vado sempre avanti, cavalcando gli eventi con grinta e determinazione, consapevole che si è sempre in gioco. La vita è un grande punto interrogativo: giocala, prendila, mordila e combatti sempre mettendoci il cuore, fino in fondo. L'unico giudice è il tempo tiranno che non ammette inganno. Sempre avanti!

Come sei venuta a conoscenza di Wild Girls? Sono venuta a conoscenza di Wild Girls tramite gli organizzatori stessi del programma... Mi fecero la proposta e accettai subito! Adoro le sfide e amo confrontarmi, mettermi alla prova: fa parte del mio carattere di combattente. E poi, sono o non sono Lio...nessa?

Raccontaci la tua esperienza a Wild Girls. Pensavi di vincere? Niente è mai scontato. Si partecipa, si combatte e si può vincere: io ho vinto onestamente. Wild Girls è un gioco, una sfida, e lo è stata anche con me stessa. E' puro, avventuroso, senza filtri: mi sono divertita e sono stata messa a dura prova. Ad esempio nella prova in cui dovevamo buttarci nell'acqua gelida o tuffarci dalla parete rocciosa. Ho avuto molta paura, ma l'ho superata e ho vinto.

Rifaresti questa esperienza? Per ora mi godo la vittoria e i miei "caldi" fans, vogliosi di festeggiarmi tutta. Sono anche in tour con uno show hard-core: sempre in tour!

Quali sono i tuoi progetti futuri? Vado avanti giorno per giorno... Ho moltissimi progetti e molti ne ho già realizzati: casa, famiglia, serenità economica. Però vorrei continuare a viaggiare sempre per conoscere le varie culture e le diversità del nostro meraviglioso pianeta Terra. A questo riguardo vorrei dire a tutti: rispettiamo madre natura, la flora e la fauna.

Sono nate altre collaborazioni da Wild Girls? Wild Girls è stata un'avventura, ma non mi ha cambiato la vita. Ha solo rafforzato in me la convinzione che vale sempre la pena provarci e che non bisogna mai mollare. Vedremo poi cosa mi riserveranno e come mi promuoveranno gli organizzatori: quali proposte nasceranno dalla mia vittoria? Io intanto continuo con il mio lavoro: avanti sempre! Ciao belli, un caloroso bacio dalla vostra sexy porno maestra!

Crediti: archivio, facebook