Whatsapp: Cosa scriverebbero Borges, Beckett e Roth da sbronzi?

Le illustrazioni apparse sulla Paris Review
Ecrit par

Ve li immaginate Samuel Beckett, Jorge Luis Borges e Philip Roth che messaggiano su Whatsapp dopo una sbronza? The Paris Review l'ha fatto e il risultato è esilarante. Guarda le immagini su meltyBuzz.it.

The Paris Review: se non ci fosse bisognerebbe inventarla. Qualche giorno fa, la famosa rivista letteraria americana ha pubblicato una serie di illustrazioni firmate da Jessie Gaynor in cui l'autrice immagina le presunte conversazioni su Whatsapp di alcuni scrittori famosi. Sbronzi, per giunta. Oltre all'efficacia dei disegni, bisogna segnalare anche l'estrema qualità dei testi, il cui effetto comico è assicurato in poche battute. E così, Jorge Luis Borges si scusa per ciò che ha combinato il suo doppio, William Blake utilizza solo delle emoticons, Guillaume Apollinaire racconta la sua sbronza utilizzando un calligramma a forma di bicchiere di Martini e la poetessa greca Saffo si ubriaca con l'ouzo. Peccato che il frammento in questione non sia integrale... Un esperimento originale e riuscitissimo.

Crediti: Jessie Gaynor