Web Show Awards: I momenti più divertenti! (video)

Un selfie di Claudio Di Biagio
Ecrit par

Si è conclusa la prima edizione dei Web Show Awards, il primo evento italiano dedicato alle webstar più amate: Willwoosh, The Pills, Frank Matano, The Jackal e tanti altri. Leggi il resoconto su meltybuzz.it!

Ieri sera abbiamo temuto il peggio, ma alla fine, nonostante il ritardo iniziale e i problemi relativi allo streaming, la prima edizione dei Web Show Awards ha preso il via, davanti a un pubblico di oltre 4000 zombie (di cui un buon 80% era composto da decarline) e a tanti, tantissimi utenti che hanno seguito l'evento tramite il live su Youtube. Presentato dalla Iena Jacopo Morini e da Frank Matano, il quale sfoggiava un inedito papillon rosso, lo show è durato circa due ore e ha visto la partecipazione di moltissimi volti noti a chi vive di pane, social e Youtube Italia: Willwoosh, The Pills, Nirkiop, Claudio Di Biagio, Chiara Biasi, The Jackal, Fancazzisti ANOnimi, Leonardo Decarli e tanti altri. Nonostante l'esordio decisamente tiepido e lungi dall'essere esilarante, i Web Show Awards sono comunque riusciti a regalarci qualche momento divertente, tra comparsate, sketch inediti e veri e propri media event.

Tra le guest star d'eccezione, Dio (@iddio) in collegamento telefonico dall'Alto coadiuvato dal suo aiutante Padre Maronno (Maccio Capatonda). Hanno fatto ridere tutti i The Jackal, che hanno riproposto una versione "live" dei Gay ingenui coinvolgendo l'intero pubblico; vincitori come Migliori Videomaker, i The Jackal hanno anticipato la nuova serie "Giapponesi che non conoscono il karate". Decisamente sottotono, invece, Willwoosh, vincitore del Premio alla carriera, forse anche intimorito dalle numerosissime decarline che continuavano a chiamare Leonardo Decarli a gran voce. Momento piacevole ma decisamente di breve durata quello dello scontro freestyle tra il rapper Clementino e Frank Matano, mentre Luca Vecchi e i The Pills hanno risollevato decisamente la situazione con l'inedita "Tiramisome", rivelando, inoltre, di avere progetti futuri con Italia 1.

Fa indignare le signorine e ridere i maschietti, invece, il video proposto da Michael Righini, nel quale compare come guest star d'eccezione una bella e simpatica Valentina Vignali: nello sketch, i due finiscono a un appuntamento al buio dall'esito non proprio felicissimo ma indubbiamente divertente. Frank Matano e Jacopo Morini, in seguito, si sfidano a Strip Fifa, inscenando una sorta di sfida-gameplay: per ogni gol incassato, il perdente doveva togliersi un indumento. Infine, il momento più atteso di tutto lo show, e sicuramente il più divertente: il matrimonio tra Simone dei Fancazzisti ANOnimi e Lais Guinananes, che si sono effettivamente scambiati le loro promesse sul palco, vestiti come due sposini. Insomma, quella dei Web Show Awards non è stata propriamente una partenza col botto, ma l'importante è che, finalmente, anche nel Belpaese si stiano accorgendo di quanto il web e i personaggi nati all'interno di esso siano, a tutti gli effetti, degni di considerazione e attenzione. Riusciranno i Web Show Awards ad aggiustare il tiro e a proporre una seconda edizione più avvincente? Lo scopriremo solo nel 2014: nel frattempo - è proprio il caso di dirlo -, stay tuned!

Crediti: Twitter