Vittorio Sgarbi: Il video di una fan massacrato dagli utenti

Il video di una fan di Sgarbi massacrato dagli utenti
Ecrit par

Vittorio Sgarbi ha deciso di pubblicare su Facebook i migliori video inviati dagli utenti. Peccato che la povera Giorgia sia stata letteralmente massacrata dagli utenti. Guarda il video!

Vittorio Sgarbi oramai sembra essere diventato un santone del web. Dopo essere sopravvissuto miracolosamente ad un infarto qualche settimana fa, il critico d'arte, stuzzicato dall'interesse che si è generato in Rete, non si è più fermato. Anzi, ha intensificato la sua presenza mediatica. Anche e soprattutto sui social. Prima il selfie dal Policlinico di Modena nel quale è stato ricoverato con tanto di tubi nel naso, poi il video in diretta dal lettino d'ospedale per la trasmissione di Nicola Porro, "Virus", nel quale disquisisce di religione e scienza e adesso il surreale invito ai fan che possono inviargli un video saluto e correre il "rischio" di essere pubblicati sulla sua pagina Facebook. Eh sì, perché di rischio si tratta. Basta vedere cosa è successo alla povera Giorgia, un'utente il cui video è stato pubblicato sul profilo di Sgarbi e che è stata letteralmente massacrata dagli utenti. "Dottor Sgarbi, se lei fosse morto, chi le avrebbe più riconosciute le capre? Per fortuna è vivo e speriamo che le capre non saremo noi", dice sorridente nel video la ragazza.

Giorgia Zatti (Latina)________________________________________________Volete inviare un messaggio video (non più di un minuto) ?Inviate il file tramite WeTransfer alla mail: press@vittoriosgarbi.it, specificando nome, cognome, data di nascita, luogo di residenza, recapito telefonico e autorizzazione alla pubblicazione

Posted by Vittorio Sgarbi on Lunedì 28 dicembre 2015

Niente di che insomma. Eppure gli utenti hanno analizzato questa semplice frase e nei commenti si è sviluppata una surreale discussione sulla consecutio temporum: "Non suona molto bene... forse era meglio... e speriamo che noi non saremo stati giudicati capre... (futuro anteriore, esprime un azione che sara' fatta ma che avverra' nel futuro) ps: non so se sia proprio corretto ma mi pare suoni meglio…", ha commentato l'erudito Matte, uno dei tanti che hanno commentato l'incauta scelta verbale di Giorgia; ma c'è anche chi ci va giù pesante senza giri di parole: "Più fastidiosa dei parenti al cenone", ha scritto Matteo; mentre Federico ha commentato: "Voce più fastidiosa di una ciglia nell'occhio". Per non parlare di chi ha sottolineato il fatto che quelle che ci sono nel presepe che si vede dietro il volto di Giorgia non siano capre, bensì pecore. Insomma, pare che i seguaci di Vittorio Sgarbi siano esigenti e inflessibili quanto lui. Quindi vi conviene fare attenzione.

Crediti: vvox.it