Valentino Rossi: Travaglio favorevole alla penalizzazione viene riempito di insulti

Marco Travaglio
Ecrit par

Marco Travaglio critica chi si sta opponendo alla penalizzazione per Valentino Rossi e viene riempito di insulti. Interessante spaccato dell'ambiente social italiano.

La storia che stiamo per raccontarvi è decisamente esplicativa del clima che si respira in alcuni ambienti social. Marco Travaglio, con questo articolo, ha criticato tutti coloro che si sono affrettati a correre in soccorso di Valentino Rossi per la penalizzazione che dovrà scontare nell'ultima gara della MotoGP a Valencia. Se tutti i commentatori alla Jovanotti non sono stati risparmiati dall'ironia del direttore del Fatto Quotidiano, gli strali più forti sono stati nei confronti di Matteo Renzi, che dal Perù ha perso tempo a telefonare a Valentino Rossi invece di spendere una chiamata per risolvere problemi più importanti per il nostro Paese. In realtà magari il Presidente del Consiglio ha fatto anche altre telefonate, questo non possiamo saperlo, ma il fatto che si sia dato un avallo istituzionale, con quella chiamata, ad una condotta antisportiva come quella di Rossi a Travaglio non è andato proprio giù. L'articolo è poi proseguito criticando l'ottusità dei tifosi e facendo dei paragoni con quanti si ostinavano a difendere Moggi dopo Calciopoli.

Il post della discordia

La reazione a questo pezzo, come prevedibile, è stata molto forte: se qualche commentatore fuori dal coro di simpatie renziane (ci sono renziani che leggono il Fatto Quotidiano?) ha fatto notare come la linea del Fatto fosse stata filo-Rossi fino a prima della telefonata di Renzi e poi sia cambiata improvvisamente, non sono mancate critiche ben più dure, tra accuse di incompetenza in materia motociclistica e veri e propri insulti. A questo fuoco di fila di commenti negativi Travaglio ha risposto con un nuovo articolo nel quale ha replicato alle accuse precisando meglio alcuni punti del suo intervento precedente. E voi, cosa ne pensate? Se vi va, diteci la vostra menzionando l'account Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

Crediti: Marco Travaglio Facebook, Archivio web