Valentina Vignali denuncia su Facebook un caso di molestia

Valentina Vignali denuncia su Facebook una storia di molestie in treno
Ecrit par

Valentina Vignali sorprende tutti su Facebook, raccontando il suo ultimo viaggio in treno per Biella. "Costui si appoggia il giubbotto addosso, mette una mano sotto e...". Di più su meltybuzz.it.

Valentina Vignali sorprende tutti questa volta, pubblicando su Facebook - al posto di una nuova foto sensuale - una storia insolita, dal punto di vista di chi la legge, ma purtroppo più diffusa di quanto si possa pensare. Una storia di molestia che accade ogni giorno, a decine di ragazze come lei, impossibilitate a difendersi o semplicemente a denunciare l'accaduto. Valentina Vignali, in viaggio in treno dopo un risveglio difficile, d'un tratto si è trovata seduta vicino a uno sconosciuto, in un carrozza "semi vuota". Uno sconosciuto che, da testimonianza di Valentina, era "un uomo compostissimo in giacca e cravatta". "Questo soggetto si appoggia il giubbotto addosso - racconta Valentina - mette una mano sotto e comincio a sentire dei movimenti regolari. Realizzo quello che sta succedendo e lo guardo talmente male che si alza e se ne va con tanto di giubbotto ancora incollato ai pantaloni." Valentina Vignali, come è nel suo stile, racconta la fine della storia con il solito approccio sarcastico: "Non so se lo abbia eccitato il mio mega brufolo, le mie occhiaie, o il mio abbigliamento da casalinga 40enne in pigiama". Una risposta, quella di Valentina, davvero brillante, ma che non può non farci ricordare quello che è successo all'ultima pubblicità Progresso contro la violenza sulle donne.

Crediti: valentina vignali