Umberto Smaila: La foto trash con gli occhiali di Gandhi per i Marò

Umberto Smaila e Gandhi
Ecrit par

L'iniziativa della Regione Lombardia per portare a casa Latorre e Girone è riuscita a mischiare Umberto Smaila, Gandhi ed i Marò in un trionfo del trash tracimato poi sui social. Leggi di più su meltyBuzz.

Vi riesce di immaginare un accostamento più assurdo di Umberto Smaila, Gandhi ed i Marò? Immagino di no, ed infatti in seguito a questo accostamento si è generata una delle circostanze più trash nella storia recente dei social network. Tutto nasce da un'iniziativa portata avanti dal consigliere regionale lombardo Marco Tizzoni, denominata “Guardare il modo con gli occhi di Gandhi”. Di cosa si tratta? Un paio di occhiali appartenuti a Gandhi sono stati indossati da una serie di personaggi famosi, da Umberto Smaila a Paolo Berlusconi, da Don Mazzi all'ex canoista Antonio Rossi. Le foto che ritraggono i partecipanti con gli occhiali saranno oggetto di una mostra, ospitata nel Pirellone, su cui si baserà una campagna mediatica e social per il ritorno a casa dei due Marò.

Come avete potuto vedere nel filmato, non è la prima volta che la figura di Gandhi viene utilizzata per scopi che poco hanno a che vedere con la statura morale del personaggio (non dimentichiamoci che, mettendo un attimo da parte i problemi di giurisdizione, i Marò sono accusati di duplice omicidio); circostanza confermata anche dall'utilizzo dell'immagine del Mahatma su una lattina di birra negli USA. Ci sembra ancora più stridente l'accostamento della figura di Gandhi con personaggi noti alla giustizia come Paolo Berlusconi oppure che hanno esternato posizioni singolari come Don Mazzi (celebre il suo “Perdono gli assassini ma non i giudici che hanno condannato Berlusconi”). L'apice del trash è stato toccato in ogni caso da Umberto Smaila, che ha postato l'immagine con gli occhialini di Gandhi sul suo profilo Facebook, accompagnata dall'hashtag della manifestazione #guardareilmondocongliocchidigandhi.

Tra i commenti al post, molti utenti di Facebook si sono lasciati andare all'ironia, con battute tipo “in una sola foto hai Smaila, Gandhi, e un richiamo ai Marò. Possiamo anche chiudere l'internet che oramai s'è raggiunta la vetta più alta di tutte”, oppure “Ottima idea questo tributo a Lucio Dalla” e “Adesso aspetto Jerry Calà con le mutande di madre Teresa di Calcutta e poi sono a posto”. Se volete, potete continuare a leggere i commenti migliori sotto il post del padrone di casa di Colpo Grosso.

Crediti: web