Tsipras: I politici italiani commentano così su Twitter

Tsipras vince elezioni
Ecrit par

La vittoria di Tsipras avrà ripercussioni sulla politica europea? Mentre attendiamo una risposta a questa domanda, leggiamo le reazioni dei politici italiani su Twitter!

Il fatto politico del giorno è la vittoria di Tsipras alle elezioni in Grecia. Tantissime le reazioni su Twitter, di persone comuni che hanno voluto commentare l'importante risultato politico della lista Syriza ipotizzando cosa potesse succedere nel futuro prossimo. Ovviamente i politici italiani non potevano esimersi dal dare la loro versione dei fatti e, anche se ci troviamo davanti a silenzi assordanti come quelli di Renzi, Berlusconi e Grillo, che non hanno ancora commentato su Twitter le vicende greche, molti sono coloro che hanno voluto dire la loro con un tweet. Euforico Nichi Vendola, che grazie a Tsipras è tornato anche in trend topic, che affida a Twitter il seguente messaggio: “La Grecia manda un messaggio straordinario: è da #sinistra che si cambia l'Europa, è da sinistra che si salva l'Europa.”. Pippo Civati, invece, sceglie la strada dell'ironia e racconta un retroscena delle comunicazioni interne al PD: “La linea ufficiale del PD è: #NonDracmatizziamo. Sms (epocale) di Beppe Guerini a commento del voto greco.”.

Matteo Salvini, un po' a sorpresa se pensiamo al suo collocamento politico, non pensa molto al fatto che Tsipras sia di sinistra quanto al fatto che abbia un approccio critico nei confronti della Troika, ed infatti twitta “Elezioni in Grecia, un bello schiaffone all'Europa di #Euro, disoccupazione e banche. Adesso tocca a noi! ”. Oscar Giannino, invece, risulta essere decisamente più critico nei confronti del leader di Syriza, col suo “Credo meglio ora #Syriza governi, e chieda davvero luna promessa: almeno capiremo che cosa è #Ue,di fronte a chi vince stracciando accordi”. Chiudiamo la carrellata con il mito di Twitter, Maurizio Gasparri, che mostra tutto il suo anticonformismo sbagliando persino il nome del partito Syriza: “Oggi il conformismo è inneggiare a vittoria #Tsipras , non faccio parte del ridicolo coro . Io no #tsipras . Ue sbaglia, #sryza peggio”.

Crediti: Il caso Scafroglia, web