Tomaso Trussardi: Lo sfogo social di chi vive su un altro pianeta

Tomaso Trussardi, Michelle Hunziker
Ecrit par

Tomaso Trussardi dimostra come sia rischioso, per un personaggio che dimostra di conoscere poco la vita dei plebei, mostrarsi come si è sui social network.

“Del resto mia cara di che si stupisce, anche l'operaio vuole il figlio dottore, e pensi che ambiente ne può venur fuori, non c'è più morale Contessa”. Lo “sfogo” social di Tomaso Trussardi sembra estratto dal testo di Contessa, per quanto si avvicina sllo stereotipo del personaggio che vive nel suo ambiente e non ha la più pallida idea di cosa voglia dire la vita di chi non passa il tempo tra party esclusivi e sfilate. Il “Lei non sa chi sono io 2.0”, però, ha conseguenze ben più impegnative per la reputazione rispetto alla versione analogica del celebre motto della Ka$ta, visto lo sberleffo (ampiamente prevedibile tra l'altro) che da ieri accompagna l'infelice uscita del rampollo della celebre maison. Melegatti e Barilla insegnano che se si sgarra sui social possono partire delle campagne mediatiche contro l'azienda e per questo lo sfogo di Trussardi potrebbe essere ulteriormente controproducente, anche se considerando il segmento di mercato a cui fa riferimento la società milanese forse i contraccolpi non ci saranno. E voi, cosa ne pensate? Vi lasciamo con l'intelligente presa in giro di Alessandro Gilioli su Facebook. Diteci la vostra opinione, se vi va, menzionando il nostro account Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

Crediti: web