The Walking Dead 6x11: Knots Untie, riassunto semiserio (GIFs)

The Walking Dead 6
Ecrit par

Nella scorsa puntata di The Walking Dead, Knots Untie, Rick, Daryl, Glenn, Maggie e compagnia bella si sono dati alla politica estera (con risultati migliori degli Stati odierni aggiungerei).

Ad Alexandria la vita è tornata a scorrere più o meno tranquilla dopo il massacro della prima puntata della seconda metà di stagione di The Walking Dead: i bambini rompicazzi sono finalmente morti, Eugene si è dato una svegliata (alla buon'ora!), e gli zombie sono stati mandati ancora una volta a fanculo. Nel frattempo è arrivato Jesus, un tipo che probabilmente prima viveva in una comune hippy e che, come nelle migliori serate passate sotto acido, fa un casino dietro l'altro, scappando per campi e facendo cadere furgoni pieni di cibo nel fiume. Invece di ucciderlo Daryl e Rick se lo portano a casa dove, dopo aver dato prova di essere anche un maniaco sessuale spiando il leader supremo mentre trombava con Michonne, propone uno scambio con la sua comunità, che si trova a meno di un giorno di viaggio. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cos'è successo in questa fantastica puntata di The Walking Dead.

Dopo quella tra Rick e Michonne (sgamati da Carl già alla prima trombata, manco fossero due adolescenti inesperti), un'altra love story sta presumibilmente nascendo tra Sasha e Abraham, il quale però attualmente sta con Rosita. Non riesco a capire perché quest'uomo riscuota tanto fascino, non solo perché è roscio, ma anche perché - non so se l'avete notato anche voi - ha palesemente le tette.

L'allegra brigata va a cercare la comunità di Jesus per vedere se si possono iniziare a intrattenere delle relazioni commerciali. Durante il viaggio la conversazione decolla, con Abraham che chiede a Glenn del suo futuro marmocchio con un linguaggio che non sarebbe accettabile neanche nei peggiori bar di Medellín.

Che volgarità ragazzi.

Siccome nel nuovo mondo devastato dall'apocalisse non ci si annoia mai, durante il tragitto Daryl, Rick, Abraham, Maggie, Michonne e il resto del gruppo che non starò qui a elencare, si fermano anche a recuperare un paio di amici di Jesus finiti fuori strada. La scusa ufficiale, ovviamente, è che è stata tutta colpa degli zombie, che è più o meno la stessa cosa che racconto io a mia madre quando torno ubriaca a casa alle 3 di notte e inciampo sul gatto svegliando mezza palazzina. Complimenti a tutti per la fantasia.

Finalmente tutti arrivano alla comunità di Jesus che si scopre essere abbastanza prospera e senza munizioni però. Prima di parlare col capo di nome Gregory (un tizio losco e pure mezzo maniaco che sembra uno di quei capi aziendali cui tirare le uova), Rick e gli altri vengono spediti a fare una doccia, che fanno solo palesemente finta di fare. Si decide all'unanimità che il capo è Maggie, la quale fa capire subito a Gregory che è a un passo dal stracciargli le palle.

Non so se Rick e il suo gruppo di survivors siano una nuova versione di Jessica Fletcher, fatto sta che proprio mentre sono lì - per la prima volta! Parola di Gesù - succede una cosa orribile: Gregory viene pugnalato da uno dei suoi. Sembra infatti che questi pusillanime abbiano in realtà da un po' di tempo dei problemi con Negan (che per chi non lo sapesse è Denny, il fidanzato di Izzie di Grey's Anatomy), che ha giustamente tenuto in vita la mafia (o il funzionamento del sistema bancario, decidete voi a seconda delle preferenze) nel nuovo mondo. Insomma, in parole povere, Negan vuole Gregory morto perché sta cercando di fregarlo sul pizzo, e per fargli capire bene l'antifona ha anche rapito uno dei suoi. Meno male che c'è Rick però, che non è uno che te le manda a dire.

Gregory però intanto è stato pugnalato e, dato che a questo punto si è sgommato nelle mutande, accetta l'offerta fattagli da Maggie, (che sospetto essere la figlia di Totò Riina): metà delle loro provviste per lo sterminio di Negan e il suo gruppo. L'affare è fatto e, con l'entusiasmo tipico di una classe delle elementari che sta per andare in gita, i nostri partono alla volta della guerra. Bene, la puntata è finita, noi ci vediamo la prossima settimana con i riassunti cazzoni (o semiseri se siete delle bocche di rosa) di The Walking Dead. Yo!

Crediti: AMC, Archivi Web