The Walking Dead 6x08: "Start To Finish", riassunto semiserio (Gifs)

Techno Zombie, TWD
Ecrit par

L'ultima puntata di metà stagione di The Walking Dead 6, "Start To Finish", è andata in onda lunedì sera e noi proveremo a raccontarvela nel modo che ci riesce meglio: a cazzo di cane.

Lunedì sera è andato in onda il finale di metà stagione di The Walking Dead 6 (se fate un attimo silenzio sono sicura che sentirete gente che continua a insultare quel bimbo di merda che risponde al nome di Sam). Nell'ultima puntata, tra i bestemmioni generali, è caduto un torrione sul recinto di Alexandria, cosa che ha permesso a tutti gli zombie di entrare allegramente nella cittadina e farsi una ricca scorpacciata di budella a spese di Deanna e la sua banda di cretini rammolliti (si scusate, non ho detto una cosa carina, ma la loro spensieratezza era più rivoltante delle scene d'amore in Twilight). Ah, la povera Deanna, personaggio altamente insopportabile e che di punto in bianco, vista la sua morte da badass, è diventata l'eroina della serie: ma dai, facciamo i seri che non ce la siamo mai filata, sti cazzi che è morta. Meglio lei che Glenn comunque! Bene, dopo questo slancio di bontà, iniziamo col nostro riassunto.

a te pensiamo dopo, piccolo imbecille
the walking dead 6x08 recap

Caduto il torrione, ad Alexandria arriva un po' di gente che si riversa caoticamente e gioiosamente per le strade dell'allegra cittadina. Il tutto, tra il gaudio generale ovviamente.

The Walking Dead S6E8: le recap en GIFs et en images

Eugene è scioccato ma, miracolosamente, si salva il culone ancora una volta. Magari sarebbe ora che quella mannaia la iniziamo a usare per un gesto più utile che tagliare il maiale (anche perché a giudicare dalla stazza, un po' di dieta non gli farebbe male).

Eugene regrette de ne pas avoir écouté en cours de machette.

Ognuno dei nostri amici si mette al riparo. Come in ogni film dell'orrore che si rispetti però, ognuno è finito in un posto diverso. E meno male che nessuno ha urlato il vecchio - ma sempre attuale - "DIVIDIAMOCI!".

????????????

Carol finisce ovviamente confinata con Morgan e, nonostante una brutta botta alla testa, niente e nessuno le potrà impedire di non farsi i cazzi suoi.

Carol et Morgan se réfugient dans la maison abandonnée où Morgan cachait le «loup».

A giudicare da quei denti, questo qui non vede uno spazzolino da molto prima dell'apocalisse zombie. Chi non si lava merita di morire, sbattetelo fuori immediatamente.

Le loup qui, d'ailleurs, est plus dégueu que jamais.

Spero vivamente che quello che esce dalla ferita sia solo pus, perché ricorda vagamente un'altra cosa. Carol ammazza subito questo maniaco.

Genre, vraiment dégueu.

"O butti fuori te questo zozzone da casa o ci penso io, per Dio. Sta sporcando tutto il pavimento cazzo".

the walking dead season 6 episode 8 start to finish recap twd 6x8 minseason finale rick grimes 2

Purtroppo non ho trovato un'immagine o una gif che possa esprimere la poesia di quello che è successo dopo. Carol e Morgan messi ko in tre secondi dallo zozzone, che se la ride e se la svigna con la cicciona. Grandi ragazzi, neanche se vi impegnavate al massimo riuscivate a fare questo numero.

Deanna è stata morsa da uno zombie, ed è lì a letto che aspetta il sopraggiungere della sua ora. Il premio padre dell'anno va a Rick che, con la casa assediata dagli zombie grazie a quei due adolescenti idioti che si sono menati in cantina, lascia la piccola Judith nella stanza accanto a quella di una che sta per diventare zombie. Ti dovrebbero levare la patria potestà ti dovrebbero. E ringrazia che tua moglie è morta che se no due pizze non te le levava nessuno.

Discorso tra Deanna e Michonne messo a cavolo solamente per guadagnare minuti. "Che vuoi Michonne?". "Non lo so". "Che vuoi Michonne?". "Non lo so". "Che vuoi Michonne?". "E che cazzo, se non lo sapevo cinque minuti fa non è che adesso mi viene l'illuminazione!". Brava Michonne, anche perché nella situazione in cui state te, Rick e gli altri mi sembra prematuro e insensato fare progetti per il futuro.

Calcolate che sto bestemmiando tra me e me perché avevo appena finito il riassunto e questo computer di merda mi ha chiuso la pagina. Quindi adesso andrò super veloce, che ho una cena stasera e voglio uscire dall'ufficio. Carl e Ron, due essere umani appartenenti all'odiosa categoria degli adolescenti di merda, una cosa che già è ingestibile in tempi normali, figurati con gli zombie che ti bussano alla porta, si stanno azzuffando in cantina. Ovviamente fanno un rumore della Madonna, e tutti i walker arrivano verso casa loro. La cosa peggiore è che quando sono usciti dalla cantina, Rick e Jessie non gli hanno mollato neanche un ceffone.

Si è vero, non è che me ne freghi nulla, ma la violenza con cui Deanna si getta contro la morte è da apprezzare e non merita battute. Respect.

Ok bye.

Un secchio per il vomito vi sarà fornito una volta arrivati a questo punto del racconto.

"Signò è un etto e tre, che faccio, lascio?".

Facciamo partire le scommesse: io do il vomito di Judith secondo a quello di Padre Gabriel per tre a uno.

stai zitto, imbecille.

Ah, la petulanza dei bambini. Ah, il loro candore, e quel continuare a fare domande del cazzo a cui nessun adulto vuole rispondere. Quanto ti stai pentendo di non aver voluto spendere dieci euro per i preservativi quella sera, eh Jessie.

Se non si era capito, io ho difficoltà a parlare e ad accettare l'esistenza di gente che sia al dì sotto dei 25 anni. Comunque alla fine arriva la squadra di Negan, che mi sembra sarà interpretato dall'attore che faceva il fidanzato di Izzie in Grey's Anatomy. Noi ci rivediamo con i riassunti cazzoni il 14 febbraio che tanto, come avrete capito, sarà una sera in cui, come ogni anno, non avrò un cazzo da fare. Yo!

Crediti: AMC, Archivi Web