Teen Wolf 5: Il coming out di Charlie Carver commuove i fan

Charlie Carver -  Teen Wolf
Ecrit par

Charlie Carver, uno dei protagonisti che tanto abbiamo amato in Teen Wolf, ha fatto coming out pubblicando un lungo post su Instagram commuovendo i fan.

Dopo il coming out di Colton Haynes (leggi anche: Coming Out per Colton Haynes, ecco tutte le foto gay che impazzano sul web), un altro membro del cast di Teen Wolf ha deciso di rivelare al mondo di essere gay. Charlie Carver, che insieme al fratello Max abbiamo conosciuto in Desperate Housewives e poi in Teen Wolf, ha pubblicato un’immagine su Instagram accompagnata da un un lungo post con il quale ha commosso tutti i suoi fan: “Da piccolo sentivo che ero diverso da alcuni degli altri ragazzi della mia classe. Mi sono guardato dentro, spesso è stato doloroso, un percorso segnato da sentimenti di disperazione e di alienazione, un percorso terminato quando dissi tre parole ad alta voce: «Io sono gay». L'ho detto a me stesso in un primo momento [..]. Le parole sono suonate come vere, e mi odiavo. Avevo solo 12 anni. Mi ci vollero un paio di anni prima che potessi ripetere quelle tre parole a chiunque altro, nel frattempo ripetevo la frase più e più volte da solo, fino a quando mi sono sentito a mio agio e abbastanza sicuro nel dirlo alla mia famiglia." Charlie racconta che i suoi hanno accolto molto bene la notizia e che la loro conversazione, avvenuta quel giorno, è stata preziosissima. Ma non per tutti è così. "Non incoraggerei mai nessuno a fare coming out se non si sentisse al sicuro. E il pericolo c'è, lo dimostra il grande numero di senza tetto lgbt che vivono negli Stai Uniti. [...] Voglio sognare un mondo nel quale la propria sessualità sarà irrilevante. Qualcosa da non annunciare a un estraneo, un nuovo collega, un intervistatore.”

Pt 1: “Be who you needed when you were younger”. About a year ago, I saw this photo while casually scrolling through my Instagram one morning. I’m not one for inspirational quotes, particularly ones attributed to “Mx Anonymous”- something mean in me rebukes the pithiness of proverbs, choosing to judge them as trite instead of possibly-generally-wise, resonant, or helpful. And in the case of the good ol’ Anonymous kind, I felt that there was something to be said for the missing context. Who wrote or said the damn words? Why? And to/for who in particular? Nonetheless, I screen-capped the picture and saved it. It struck me for some reason, finding itself likeable enough to join the ranks of the “favorites” album on my phone. I’d see it there almost daily, a small version of it next to my other “favorites”; I’d see it every time I checked into the gym, pulled up a picture of my insurance cards, my driver’s license.... Important Documents. And over the course of about-a-year, it became clear why the inspirational photo had called out to me. As a young boy, I knew I wanted to be an actor. I knew I wanted to be a lot of things! I thought I wanted to be a painter, a soccer player, a stegosaurus... But the acting thing stuck. It was around that age that I also knew, however abstractly, that I was different from some of the other boys in my grade. Over time, this abstract “knowing” grew and articulated itself through a painful gestation marked by feelings of despair and alienation, ending in a climax of saying three words out loud: “I am gay”. I said them to myself at first, to see how they felt. They rang true, and I hated myself for them. I was twelve. It would take me a few years before I could repeat them to anyone else, in the meantime turning the phrase over and over in my mouth until I felt comfortable and sure enough to let the words pour out again, this time to my family...

Una foto pubblicata da Charlie Carver (@charliecarver) in data:

Ovviamente le parole di Charlie Carver hanno toccato il cuore dei suoi fan che subito hanno manifestato tutto il loro supporto anche su Twitter: “Il post su Instagram di Charlie Carver mi ha fatto commuovere. È una persona veramente stupenda,sono felicissima per lui,lo adoro”; “Comunque le parole di Charlie Carver mi hanno fatto piangere. È una persona stupenda, sono veramente felice per lui”; “@Charlie_Carver non ha soltanto fatto coming out ha lanciato un messaggio bellissimo e molto importante. É una persona d'oro. I love you”; “Ho letto le parole di Charlie Carver. Sono bellissime e sono felice che abbia avuto il coraggio di dire chi è veramente”; “Sono contenta che Charlie Carver abbia fatto coming out, è un ottimo esempio a essere semplicemente se stessi senza vergogna ne paura”; “Ammiro troppo la forza ed il coraggio di @Charlie_Carver nel fare coming out. É un ragazzo che merita molto, una persona rara”. E in tutto questo c’è anche chi avrebbe già trovato il compagno ideale per Charlie... “Charlie Carver fa coming out e a me partono film mentali di lui e Colton Haynes come se non ci fosse un domani”; “Ora però voglio Charlie Carver e Colton Haynes insieme. Mi è partita la ship”; “Non vorrei essere indiscreta ma spero che una botta fatta bene fra Charlie Carver e Colton Haines ci sia stata”.

http://38.media.tumblr.com/tumblr_m7ivp5baAe1rt3fn2.gif

“Nella mia vita privata tutti sapevano della mia omosessualità, ma non sentivo il bisogno di dirlo al pubblico. Ma le cose cambiano", scrive Charlie su Instagram. "Sempre più persone, in particolare i giovani, si sforzano di creare un mondo sicuro per tutti. Stiamo imparando nuovi vocaboli - parole come cis, trans, fluid.... Stiamo esplorando le possibilità dei social media, sperimentiamo nuovi modi di connettersi e risvegliare le menti delle persone. Mi entusiasmo ogni volta che sento che in una scuola superiore qualcuno ha votato il/la loro compagno/a di classe transgender come Prom King o Prom Queen, o quando vedo Twitter è in fiamme contro fenomeni di omofobia, brutalità e ingiustizia. Ma piango anche su quello che si sente di negativo. Voglio fare la mia parte per un mondo dove sia più semplice per tutti sentirsi felici e sicuri di chi si è."

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/originals/32/3f/a4/323fa44f975a818e19038cf230ab0d3e.jpg

"Posso solo sperare che l'inizio di questa agitazione sia produttivo, qualcosa che la nostra generazione ha iniziato e che finirà nel migliore dei modi. Cosa posso fare? Come posso partecipare? L'onestà è probabilmente un grande passo nella giusta direzione, per questo mi sono dichiarato. Nel mio silenzio, ho aiutato quelli che pensano che sia inadeguato essere gay per chi ha una carriera professionale nelle Arti [...] Quindi ora, lasciate che lo dica: io sono gay! Questo importa davvero?”

GUARDA ANCHE IL PROMO DI TEEN WOLF 5X12

Teen Wolf 5: Il coming out di Charlie Carver commuove i fan
Crediti: Youtube, Just Jared