Tatuaggi che non avresti voluto? Skin book, la soluzione per far pratica senza danni (VIDEO)

Come imparare a tatuare senza fare danni.
Ecrit par

Come si fa ad imparare a tutuare senza ritrovarsi con dei mostri senza forma addosso (ai propri amici)? Arriva Skin Book, la soluzione per evitare di farsi odiare dagli amici. Scorpi di più su meltyBuzz.

Ogni tatuatore, anche il più bravo, ha fatto pratica. Spesso la si fa addosso agli amici (ed escono cose che sembrano macchie di caffè, oppure lupi che assomigliano a marinai, o marinai che assomigiano a tigri...) oppure si usa la pelle di maiale, la frutta o altri supporti. Ma chiaramente i risultati non sono eccellenti. E da qui, da questo bisogno, è nata l'idea della rivista Tattoo Art Magazine. Di cosa si tratta? Di un semplice libro, o meglio un quaderno, The SkinBook, le cui pagine sono fatte di pelle sintetica che riproduce diverse parti del corpo umano (nel video qui sotto si vede abbastanza chiaramente). Sullo SkinBook è possibile fare dei veri tatuaggi, evitare di rovinare un'amicizia, e avere un book pronto da presentare nel momento in cui si vuole cercare lavoro come tatuatore. Cosa ne pensate? Vi sembra una soluzione accettabile?

Crediti: web