Actual: La riflessione sulla strage di migranti (VIDEO)

Gli Actual tornano con una nuova rubrica sulle tematiche di attualità
Ecrit par

Gli Actual, il duo comico romano composto da Leonardo Bocci e Lorenzo Tiberia, ha inaugurato una nuova rubrica su Facebook: FacebActual, un contenitore dove parlare con leggerezza dei temi d’attualità. Guarda il nuovo video su meltyBuzz!

Gli Actual sono tornati dopo l’ennesimo successo con 007 vs Berlusconi e questa volta regalano una nuova rubrica ai loro fan: FacebActual, un contenitore social dove parlare con leggerezza dei temi legati all’attualità. Leonardo Bocci, uno dei due membri degli Actual insieme a Lorenzo Tiberia, ci ha presentato in anteprima il loro nuovo esperimento: “Sono pillole sui fatti di attualità raccontati con leggerezza, in modo da far divertire riflettendo”. Guarda su meltyBuzz il nuovo video della rubrica FacebActual dedicato alla strage di migranti. Può un cittadino italiano confondere con così tanta leggerezza un triste fatto di attualità con argomenti molto più frivoli? Secondo gli Actual si e questo, purtroppo, è il destino di una società sempre meno attenta ai valori vari. Il duo comico denuncia l’ignoranza italiana sui veri problemi sociali, dimostando non soltanto di saper far ridere con prodotti di qualità, ma soprattutto di far riflettere.

Nel video Leonardo Bocci e Lorenzo Tiberia parlano di 800 persone: il riferimento alla strage di migranti nel canale di Sicilia è evidente per tutti, non però per il primo degli Actual. Leonardo si presta alla parte del fan di Ligabue, che ha atteso per ore con altre 800 persone per un autografo dopo il concerto dello scorso 16 aprile. Il video si chiude sul volto sconvolto di Lorenzo Tiberia e sulle note di “Il mio nome e mai più” e una frase particolarmente significativa del rocker di Correggio: “Io non so chi c’ha ragione e chi no, se è una questione di etnia, di economia oppure solo pazzia: difficile saperlo”. Gli Actual colpiscono nel segno con questo nuovo video, il primo delle loro pillole legate all’attualità.

Continua a seguire gli Actual sulla loro pagina Facebook!

Crediti: Actual