Stephen Amell si commuove: La sorpresa della famiglia e degli amici in un video su Facebook

Stephen Amell è l'eroe di Facebook
Ecrit par

Stephen Amell si è commosso dopo aver visto il video registrato da Fuck Cancer in cui i fans, gli amici e i parenti si congratulano per il risultato ottenuto. Guarda il video su meltybuzz!

Stephen Amell sul piccolo schermo è l’eroe di Starling City e veste i panni di Arrow, uno dei celebri eroi del mondo DC Comics ma in molti sanno anche che Stephen Amell è un eroe pure fuori dallo schermo. Stephen Amell tiene molto ai propri fans e questo lo dimostra ogni giorno sulla sua pagina Facebook che aggiorna costantemente con foto, stati, e interagisce con i fans commentando e rispondendo alle loro domande nei video che tra una pausa e l’altra di Arrow 3 registra con il suo pc. Ma non solo, Stephen Amell questo inverno ha raggiunto un traguardo molto importante insieme ai suoi fans: Stephen Amell ha raccolto un milione di dollari per la campagna Fuck Caner con la vendita delle magliette che sono state spedite in tutto il mondo. Per ringraziare di questo grande traguardo, i membri di Fuck Cancer, la famiglia di Stephen Amell e i fans hanno registrato alcuni video messaggi che sono stati montati in un video pubblicato poi su Facebook. Tra i fans e alcuni bambini, nel video vediamo anche la mamma di Stephen Amell indossare la felpa disegnata dal figlio e il cugino, Robbie Amell, insieme alla fidanzata Italia Ricci.

Il video di Fuck Cancer è stato fatto vedere a Stephen Amell mentre era con i suoi amici in un bar a vedere una partita e - come ha raccontato lo stesso Stephen Amell nel seguente video, si è commosso talmente tanto che ha dovuto coprirsi la fronte per non far vedere le lacrime di gioia che scendevano sul suo volto. Ma la raccolta fondi per Stephen Amell non è finita qua. Stephen Amell ha già in cantiere altri due progetti: aiuterà le organizzazioni no profit Stand For The Silent e Paws and Stripes. Mercoledì 21 gennaio, quando a Los Angeles l’orologio segnerà mezzogiorno, Stephen Amell lancerà la nuova campagna di raccolta fondi e tutti noi non vediamo l’ora di scoprire di cosa si tratta.

Crediti: Facebook, Google