Selvaggia Lucarelli vs Francesco Giusti: Il leone da tastiera della Lega Nord

Selvaggia Lucarelli e Francesco Giusti
Ecrit par

Selvaggia Lucarelli ha chiamato al telefono Francesco Giusti, il segretario provinciale di Siena della Lega Nord, che ieri ha insultato la giornalista de Il Fatto.

Ieri Selvaggia Lucarelli in un suo articolo ha raccolto i peggiori commenti che ha trovato sul web in seguito agli attentati di Parigi dello scorso 13 novembre. Il post raccoglieva anche i commenti di chi ha approfittato dell'evento per inneggiare al razzismo, con esempi pratici di militanti di partiti di estrema destra. Questo non era stato gradito dal segretario provinciale di Siena della Lega Nord, Francesco Giusti, che ha commentato sotto l'articolo testualmente "Più pompini, meno articoli". A questo insulto Selvaggia non ha risposto direttamente , ma nel corso della puntata di stamattina di Stanzaselvaggia, la sua trasmissione radiofonica su M2O, ha raggiunto telefonicamente Giusti. L'esponente della Lega Nord si è rivelato il solito "leone da tastiera" ovvero una persona che nascosto dietro lo schermo del computer fa "la voce grossa", ma che poi di persona ritratta quanto scritto. La citazione più famosa della "chiacchierata" tra Selvaggia Lucarelli e Francesco Giusti è "Non vorrei essere frainteso". Qui sotto il link per riascoltare "l'arrampicata sugli specchi" del segretario provinciale della Lega Nord.

Crediti: web