Selvaggia Lucarelli su Attentati di Parigi vs Salvini, Libero e Alessia Rotta

Selvaggia Lucarelli vs Salvini
Ecrit par

Selvaggia Lucarelli attacca Salvini, la prima pagina di Libero e Alessia Rotta per le comunicazioni dopo i terribili attentati di Parigi del 13 novembre.

L’orrore è ancora nell’aria a Parigi ma i soliti polveroni mediatici non hanno aspettato a scatenarsi. Intanto, sui social, pochi rinunciano a dire la loro su quello che è stato definito l’11 settembre della Francia. E, poche ore dopo le stragi in sette punti simultanei della città, anche Selvaggia Lucarelli posta su Facebook la sua indignazione contro lo sciacallaggio di Salvini&co., che sfruttano la tragedia per guadagnare punti agli occhi dei votanti. “Non so se oggi sia più deprimente il titolo di Libero, l'immancabile sciacallo Salvini o il solito genio della comunicazione del Pd Alessia Rotta, la quale non trova di meglio da fare che twittare la scritta Pd coi colori della Francia. Difendiamoci anche da loro, mica solo dall'Isis!” scrive la web influencer che allega alcuni screenshot – effettivamente – inquietanti. “Bastardi islamici” è il grande titolo di Libero, mentre Salvini (lo sanno già tutti) scrive su Facebook: “Una preghiera per i morti innocenti di Parigi. E poi chiusura delle frontiere, controllo a tappeto di tutte le realtà islamiche presenti in Italia, bloccare partenze e sbarchi, attaccare in Siria e in Libia. I tagliagole e i terroristi islamici vanno ELIMINATI con la forza!”. E Alessia Rotta, responsabile della comunicazione del PD? Twitta la scritta del suo partito nei tre colori francesi. È triste e avvilente constatare che, anche in questi momenti, le occasioni per tacere si perdono in serie, una dopo l’altra, senza (quasi) eccezioni.

Crediti: Archivio web