Selvaggia Lucarelli furiosa con gli amici di Vincenzo Paduano che lo difendono dopo Sara Di Pietrantonio morta

Sara Di Pietrantonio, Vincenzo Paduano e Selvaggia Lucarelli
Ecrit par

Selvaggia Lucarelli si scaglia con furia contro chi difende Vincenzo Paduano dopo aver bruciato Sara Di Pietrantonio. Ecco gli scioccanti commenti.

La vicenda di Sara Di Pietrantonio, aggredita e bruciata dall’ex fidanzato Vincenzo Paduano, è ancora drammaticamente presente sotto gli occhi di tutti. Com’era prevedibile, dopo un fatto tanto grave, sui social sono partite le polemiche alle quali non è immune neanche stavolta Selvaggia Lucarelli. La web influencer ha scritto un pezzo per Il Fatto Quotidiano in cui attacca duramente gli amici di Vincenzo i quali, a loro volta, se la prendono con una ragazza che non ammette perdono per il suo gesto. Tutto parte da un commento di una ragazza di nome Alessia: “In realtà sarebbe più giusto dire “la ex amica” perché lei e Vincenzo hanno frequentato il liceo scientifico A. Avogadro insieme, erano nella stessa classe, sono stati amici per anni ma dopo una discussione in cui Vincenzo le aveva augurato di morire, non si parlavano più” precisa la Lucarelli. Sconvolta dalla notizia, la ragazza ha scritto su Facebook “Non dovrà esserci alcuna pietà per un essere come te che purtroppo conosco” ed è stata attaccata dagli amici “perdonisti” del ragazzo.

Selvaggia Lucarelli furiosa con gli amici di Vincenzo Paduano che lo difendono dopo Sara Di Pietrantonio morta

“Leonardo, uno degli “amici del Vince”, scrive: “Alessia, hai sbagliato e per Dio non si parli di rispetto qui”. “ …(il tuo errore) è lo sbandierare con totale mancanza di tatto una notizia che causa dolore, rabbia e frustrazione a persone che lo conoscevano”.Capito? Per l’amico del Vince Leonardo la ragazza è irrispettosa e non ha tatto perché è del dolore degli amici e dei parenti dell’assassino che ci dobbiamo preoccupare, non di quelli di Sara” scrive ancora l’influencer. Ma non è l’unico a commentare; una ragazza chiede “rispetto” per chi è vicino a Vincenzo e qualcun altro la esorta a “farsi i c*** suoi”. “Insomma, una rete di amici –quella del Vince- per cui non trovo eufemismi e a cui non concedo attenuanti. Una rete di amici che fa veramente schifo. Anzi, come direbbero loro, che “fa rate”” conclude la Lucarelli. Qui potete trovare l’articolo integrale.

Crediti: Dagospia, Oggi, Archivio web