Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale

Giorgio Napolitano
Ecrit par

IL CORRIERE DELLA RESA - Con ogni probabilità a fine anno arriveranno le dimissioni di Giorgio Napolitano da Presidente della Repubblica ed è già partito il TotoQuirinale. Leggi pro e contro dei principali candidati su meltyBuzz!

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, sin dal suo secondo insediamento, aveva annunciato che probabilmente non sarebbe rimasto per tutto il settennato sul Quirinale ma avrebbe lasciato prima per evidenti limiti di età e di stanchezza. Secondo i soliti bene informati, il momento delle dimissioni è ormai imminente e dovrebbe giungere a fine anno, forse con un colpo di teatro proprio durante il classico discorso di Capodanno agli italiani. A tutti voi sarà già venuto in mente Giuliano Amato, il personaggio che in maniera piuttosto ingiustificata viene accostato al Quirinale sin dal suo anno di nascita, il 1938. Sì, ok, nel 1938 al Quirinale c'era ancora il Re, ma il neonato Giuliano, da buon socialista, sapeva prima degli altri a cosa puntare. Noi del Corriere della Resa non crediamo che l'ex Presidente del Consiglio, celebre per il prelievo forzoso sui conti correnti degli italiani, abbia voglia di rinunciare ai suoi attuali 345 incarichi per fare soltanto il Presidente della Repubblica e quindi vi andiamo a presentare la lista dei nostri 10 favoriti per lo scranno più alto del Quirinale!

L'espressione di Matteo Renzi quando ha scoperto di non poter essere il successore di Napolitano
Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale

SELVAGGIA LUCARELLI. Pro: È donna, bella ed intelligente. È stata con Scanzi, ma scrive su Libero, quindi è bipartisan e piace anche ai grillini. Sa usare Twitter e data la giovane età non ci dovrebbero essere rischi di episodi imbarazzanti tipo lancio della dentiera durante il G8. Conosce la lingua italiana. È donna. Ah scusate l'avevo già detto. Contro: Tutti i motivi precedenti.

Selvaggia Lucarelli si cimenta in un classico argomento di conversazione

GIORGIO BRACARDI. Pro: È un attore, potrebbe essere il Ronald Reagan italiano (appunti: ricordarsi di spostare questa caratteristica tra i CONTRO). È il fratello di Franco Bracardi, il celebre pianista del Maurizio Costanzo Show; visto che Maurizio Costanzo è stato vittima di un attentato mafioso negli anni '90, Giorgio Bracardi al Quirinale sarebbe la scelta più coraggiosa contro la mafia mai fatta in Italia. Ha lavorato con Arbore e nei B-movies anni '80, quindi piace sia ai radical chic che ai leghisti senza pollice opponibile. Ha sdoganato il turpiloquio prima di Grillo. Contro: Pernacchie e corna nei meeting internazionali le abbiamo già fatte, svanirebbe l'effetto sorpresa.

Una canzone d'amore del maestro Giorgio Bracardi
Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale

FEDEZ. Pro: È giovane, è tatuato, è un bel ragazzo, piace ai grillini, piace ai grillini, piace ai grillini, piace ai grillini, piace ai grillini, piace ai grillini, piace ai grillini, è antiKa$ta, piace ai grillini. Contro: Ha litigato con tutti gli altri, tranne che col fornaio e col lattaio.

Fedez nello spot dell'Accademia della Crusca sul concetto di ossimoro
Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale

CLAUDIO LIPPI. Pro: Ha vinto un Mondiale. Si è appena dimesso dalla sua squadra con la quale ha appena vinto il campionato cinese. Conosce le lingue. Ah no scusate quello è Marcello Lippi. Claudio Lippi è abbastanza simpatico alle over 70, ha un passato da cantante, non ha mai ruttato in tv. Contro: Non ha mai ruttato in tv.

Claudio Lippi apprende incredulo la corretta divisione in sillabe della parola Vatnajökull
Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale

LUCIANO VIOLANTE. Pro: Secondo uno studio di alcuni ricercatori dell'Università di Harvard la particolare struttura sillabica del suo nome e cognome rende armoniose tutte le liste nelle quali viene inserito (non ci vengono altre ragioni per le quali viene inserito in ogni lista di papabili). È stato trombato per la Consulta quindi ha tempo libero. Il cognome ricorda Violante Placido. Ogni tanto ci ricorda quanto il centrosinistra abbia aiutato Berlusconi negli anni. Contro: Lo studio dei ricercatori di Harvard ce lo siamo inventati noi.

Luciano Violante dimostra di essere una persona sincera
Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale

EMILIO FEDE. Pro: È un uomo distrutto, non ha più soldi per le escort, non sa come arrivare a fine mese, ha un sacco di tempo libero, è stato imitato in maniera molto divertente da Corrado Guzzanti. Contro: Pare abbia litigato anche con Silvio, non lo voterebbe nessuno.

Emilio Fede implicato in quel sordido traffico di camicie brutte
Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale

MAURIZIO GASPARRI. Pro: Finalmente la fantasia al potere. Insulti, bullismo con le bambine cicciottelle, spassose pagine Facebook a lui dedicate, un po' di sana romanità, il telegiornale diventerebbe più divertente di Colorado Cafè e del Bagaglino messi insieme. Ah, mi dicono che lo è già. Contro: Troppo poco di destra per essere sostenuto da Renzi.

Maurizio Gasparri custodisce gelosamente il ricordo della visita ad Oxford
Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale

LE GEMELLE KESSLER. Pro: Non si tratta di una donna sola, ma addirittura di due donne, quindi il trionfo del femminismo. Non sono italiane. Potremmo suddividere lo stipendio su due persone facendo meno scandalo tra gli anti casta. Hanno posato per Playboy. Aiuterebbero la ricerca contro l'osteoporosi. Contro: Probabilmente troppo progressiste per la società italiana.

Le gemelle Kessler mentre aspettano di essere ricevute da Pio da Pietrelcina
Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale

I FRATELLI VANZINA. Pro: Il coronamento perfetto della società italiana del 2014, il substrato culturale che ha portato a maturare in maniera così simile, nel corso degli anni '80 e '90, le nostre tre divinità universalmente riconosciute Matteo Renzi, Fabio Volo e Jovanotti. Tifano per la Roma come Andreotti, importante segno di continuità. Contro: La Lega non ha mai capito i loro film, come possiamo desumere dal celebre tomo “Da Truffaut ai Vanzina, perchè non amo il cinema d'autore” di Borghezio M., Elementare Editori.

Il trailer del prossimo film dei Vanzina. Non è vero, ma potrebbe esserlo
Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale

PIERFERDINANDO CASINI. Pro: Grande carisma, uomo affascinante, cattolico, divertente, sempre pronto a lottare per le famiglie tradizionali. Talmente a favore delle famiglie tradizionali che ne ha più di una. La somiglianza con George Clooney. Grande statista, personaggio poliedrico e dalla spiccata cultura. OK, è una rubrica satirica ma non esageriamo. UPDATE: Fedez ha litigato col lattaio.

Una recente immagine di Pierferdinando Casini
Selvaggia Lucarelli, Fedez, Gasparri: Parte il TotoQuirinale
Crediti: web , Giorgio Bracardi Youtube, Maccio capatonda, Archivio web