Selvaggia Lucarelli? “Buffon e la D’Amico? Li invidio”

Selvaggia Lucarelli, Ilaria D'Amico e Gianluigi Buffon
Ecrit par

Selvaggia Lucarelli invidia Ilaria D’Amico e Gianluigi Buffon. Come mai? Scoprilo su meltyBuzz!

Oltre a dire la sua (in modo particolare) su Tspiras e Merkel, Selvaggia Lucarelli ha trovato anche il tempo per qualcosa di più frivolo, come la love-story tra Buffon e D’Amico, nata clandestinamente per poi trovare un suo binario istituzionale. È vero, non sempre avviene quando due con rispettivamente due famiglie s’innamorano; spesso si opta per la strada più semplice e tradizionale dell’amante. Ecco cosa scrive la blogger.

“Quindi è finita che Buffon e la D'Amico si sono incontrati, si sono innamorati, hanno avuto le palle di lasciare i rispettivi compagni anziché vedersi al motel il lunedì pomeriggio, si sono messi insieme, mantengono rapporti buoni con gli ex, hanno sfidato lontananza, mondiali, veleni e pettegolezzi, non hanno fatto copertine patetiche per abbozzare spiegazioni che non devono a nessuno fuori da casa loro e ora vivono insieme in attesa del loro primo figlio insieme, non più giovanissimi. Posso essere onesta? Li invidio. Molto. Mi piace la felicità sgangherata, mi piace chi pensa che a 40 anni non ci sia tempo per la prudenza, mi piace l'egoismo sano di chi sa che la propria felicità, talvolta, passa attraverso la sofferenza di chi amiamo e che poi la vita crea un nuovo ordine. Mi piace chi osa, chi investe, chi impone la verità dei propri sentimenti e si rifà una vita con quel cinismo limpido e inevitabile di chi sa che l'amore non è roba per gente pettinata. Evviva Gigi e Ilaria, nell'attesa di una felicità sgangherata e di un uomo coraggioso pure per noi altre, figlie della schifosa.”.

Il post di Selvaggia però non suscita solo consensi, anzi! Tra epiteti volgari, offese e insulti, qualcuno scrive: “Selvaggia onestamente non stai bene! Invidi chi lascia la propria moglie per un'altra? Questo per te è avere le palle? ? Spesso lo ripeti.. Occhio che non ti legga la moglie del tuo (non) lui...”. È normale, per Selvaggia Lucarelli, far discutere con i suoi post. È normale anche che la web influencer scateni polveroni e sollevazioni popolari. Ma alcuni post più di altri stimolano feroci critiche contro la quarantenne dalla penna disinvolta. Che – per spezzare una lancia a suo favore - spesso viene fraintesa. Meglio separarsi che avere un’amante, decisamente. Ma in questi contesti delicati una parola ambigua può diventare un bersaglio facile. Poi, in ogni caso, ognuno ha il diritto di invidiare chi vuole.

Crediti: rai, Archivio web, Gossip PourFemme