Sara Tommasi in un nuovo video, con Flycat per fermare le banche

Sara Tommasi in "Cacciamo i mercanti"
Ecrit par

E’ tornata! Sara Tommasi balla sensualmente in un nuovo video per sostenere la candidatura a premier di Alfonso Luigi Marra, candidato per PAS (Partito Anti-Signoraggio). E rappa con Flycat.

Dopo aver lanciato il PAS, partiti anti-signoraggio, e annunciato la propria candidatura alle elezioni politiche di fine febbraio, Alfonso Marra, detto Gino, è tornato alla carica con nuovi video. La sua musa ed ex fidanzata, Sara Tommasi, è di nuovo al suo fianco nella battaglia contro le banche. Eccola con il rapper e writer milanese Flycat in un videoclip che vi farà ballare, vi farà alzare un dito contro le banche e vi lascerà con una domanda nella testa: “Ma perché?”. Noi di melty.it la risposta l’abbiamo: questa è comicità pura, non ci stancheremo mai dei video di Gino Marra perché ogni volta ci sganasciamo dalle risate. Nel videoclip del brano di Flycat c’è un salto di qualità: “Cacciamo i banchieri dal tempio” ha davvero un ritmo travolgente, il ritornello entra nella testa e non vi lascia più.

Sara Tommasi in un nuovo video, con Flycat per fermare le banche

Sara Tommasi è lì per assicurare l’atmosfera surreale tipica dei video di Marra: la showgirl, che ha da poco ha pubblicato il libro ‘Ora basta, parlo io’, balla dietro il rapper e mima il labbiale della canzone. Si passa ogni tanto le mani tra i seni, come a riaffermare la propria sensualità. Lo sguardo è perduto, il corpo risente di qualche chilo di troppo, ma sembra davvero tornata la solita Sara. Vista la nuova vicinanza con Gino Marra, sembra quindi evidente che Sara si fidi dell’avvocato, nonostante fosse stato il primo a metterla in ridicolo facendola girare senza mutande attorno agli sportelli bancomat di Roma. Alfonso Marra ha escluso una candidatura di Sara e ha commentanto così le sue ultime vicende: “Poverina, l’hanno massacrata per essersi schierata contro le banche, non è il caso di esporla ulteriormente”.

Sara Tommasi in un nuovo video, con Flycat per fermare le banche

Meglio quindi servirsene nei video promozionali. In questa canzone di Flycat, che il rapper ha scritto “non sui suoi due straordinari libri, perché è veramente difficile descriverli, ma su Gino”, il candidato è descritto come un profeta. “La tua parola, Gino, ci salverà”, è il verso più toccante. I banchieri, poveri loro, sono descritti come “maiali, grassi, avidi di potere”, e ancora “bugiardi e ladroni”. A Gino è rivolta un’altra preghiera: “Fai cadere queste canaglie! ”. Fantastico il pezzo che dice “Su dieci ci lasciano uno! ”: Il rapper fa il gesto del dito medio, dando alla campagna di Marra il tono degli attivisti incazzati. Da parte sua, Sara Tommasi, aveva detto di voler votare Silvio Berlusconi. Avrà cambiato idea?

Sara Tommasi in un nuovo video, con Flycat per fermare le banche
Crediti: archiivo web, Archivi web