Roma Web Fest: ecco i vincitori dell'edizione 2013

Lost in Google, la webserie dei thejackal
Ecrit par

Proclamati i vincitori della prima edizione del Roma Web Fest. Trionfatori il cast di "Stuck - The Chronicles of David Rea" e i TheJackal con la web serie "Lost in Google". Scopri di più su melty.it.

Si è svolta ieri sera la cerimonia di premiazione del Roma Web Fest 2013, prima edizione di questa kermesse che ha premiato le migliori produzioni di web serie in ambito nazionale ed internazionale.Nei tre giorni di eventi dedicati a questo fenomeno della Rete, i protagonisti delle singole produzione (e i curiosi) hanno potuto scoprire da vicino questo ecosistema che tutto sommato non è poi così lontano dalla realizzazione di film o serie tv. Del 16 premi messi in palio quest'anno, a portare a casa di più sono stati i partenopei TheJackal con la loro serie originale "Lost in Google". Un buon numero di premi è stato conquistato anche da progetto cliccatissimi come "Stuck - The Chronicles of David Rea", "Soma" e "Run Away".Guido Barilla vs Gay Ingenui di Jackal (video)

I TheJackal (genitori anche della serie web "Gay Ingenui") si sono detti molto soddisfatti dei premi vinti che, nel totale, sono i seguenti: Miglior Effetti Speciali, Miglior Crossmedia Storytelling, Miglior Community e Miglior Scena d'Azione. Conquista il premio come miglior web serie dell'anno 2013 "Stuck - The Chronicles of David Rea" che vede la partecipazione dell'attore Riccardo Sardonè fra i protagonisti. "Stuck" si è auto-definita come la prima web serie italiana realizzata in lingua inglese.

Di seguito, la lista di tutti i premi assegnati: Migliore web serie: Stuck; Migliore web serie straniera: Deja Vu; Migliore web serie italiana: Le Cose Brutte; Miglior Produttore: Revolution; Miglior regia: Runaway; Migliori effetti speciali: Lost in Google; Miglior soggetto/sceneggiatura: Stuck; Miglior montaggio : Stuck; Miglior Fotografia: Runaway; Miglior Colonna sonora: Runaway; Miglior Sound Design: Runaway; Miglior attore: Vincenzo Alfieri; Miglior attrice: Valentina Izumi; Miglior scenografia&costumi: Revolution; Miglior Crossmedia Storytelling: Lost in Google; Miglior Community: Lost in Goole; Miglior Sigla: Soma; Miglior scena horror: Soma;Miglior scena comica: Le cose brutte; Miglior scena d’azione: Lost in Google; Premio del Pubblico : Revolution. La lista completa dei vincitori è stata riportata sul sito ufficiale del Roma Web Fest.

Crediti: Meridiana Notizie, roma web fest, Archvio web, Archivio web, thejackal