Roland Garros 2015: Rafael Nadal e Charlie Hebdo, la RFET attacca

Rafael Nadal in azione
Ecrit par

Charlie Hebdo nel mirino della Federazione spagnola di tennis. Alla RFET non è piaciuta l'ultima copertina del settimanale satirico, "dedicata" al Roland Garros e che raffigura un tennista somigliante a un grande campione iberico...

La satira dissacrante del settimanale francese Charlie Hebdo non guarda in faccia a nessuno e tocca gli ambiti più disparati, creandosi non pochi nemici. Dopo gli attentati del 7 gennaio e le minacce costanti del fondamentalismo islamico, la rivista ha scatenato le ire del tennis spagnolo dopo la controversa copertina concepita "ad hoc" per il Roland Garros (leggi della polemica sulla sicurezza che ha coinvolto Roger Federer) attualmente in corso a Parigi. La vignetta raffigura infatti un tennista in posizione d'attesa, lo sguardo spiritato ma soprattutto il corpo pieno di siringhe: il titolo che illustra la "une" di Charlie Hebdo è "Première salle de shoot à Paris", traducibile con un "Prima stanza del buco a Parigi". In molti, anche tra i media spagnoli, hanno intravisto nel giocatore rappresentato un riferimento al 9 volte campione del Roland Garros Rafael Nadal.

Roland Garros 2015: Rafael Nadal e Charlie Hebdo, la RFET attacca

La Federazione spagnola RFET, tramite l'agenzia di stampa EFE, ha voluto esprimere la propria "protesta pubblica e ferma contro le pubblicazioni francesi che mettono in dubbio la purezza del tennis. La pubblicazione su Charlie Hebdo è un esecrabile esempio di attacco alla integrità di uno sport che è sinonimo di eccellenza. [Manifestiamo] il nostro appoggio a Rafa Nadal e a tutti i nostri giocatori, che possono contare sul supporto di tutto il tennis spagnolo, come già facemmo a suo tempo quando denunciammo Canal+ Francia. Perché queste cose non possono restare impunite". Nel 2012, infatti, la stessa RFET aveva denunciato l'emittente transalpina dopo la diffusione di uno sketch de "Les Guignols de l'info" (dal titolo "Gli sportivi spagnoli non vincono per caso") che avrebbe veicolato delle insinuazioni su Rafa Nadal e il doping.

Roland Garros 2015: Rafael Nadal e Charlie Hebdo, la RFET attacca
Crediti: youtube, web , Europa Press, Getty Images