Rocco Siffredi è un modello dipreista: Diprè per meltyBuzz

Andrea Diprè per meltyBuzz
Ecrit par

Inauguriamo la rubrica di Andrea Diprè del giovedì con la sua opinione su uno dei vip più chiacchierati della scorsa settimana: Rocco Siffredi, concorrente dell'Isola dei Famosi. Leggi di più su meltyBuzz.it.

La presenza di Rocco Siffredi all'Isola dei Famosi ha scatenato un tripudio di chiacchiere e battute a sfondo hot sui social network, come era facile prevedere. La porno-star più famosa d'Italia dovrà infatti combattere per tenere a bada due istinti primordiali: quello della fame e quello sessuale. Chi meglio di Andrea Diprè, youtuber esperto conoscitore di porno-star e sostenitore del sesso come liberazione mentale, poteva commentare la partecipazione di Rocco Siffredi all'Isola? Per inaugurare la sua rubrica del giovedì su meltyBuzz, gli abbiamo chiesto di esprimere la sua opinione sul porno divo più social del momento. Andrea Diprè conosce Rocco di persona, lo ha intervistato, e ha girato un video con il suo "allievo" Max Felicitas.

"Penso che Rocco Siffredi sia un personaggio di assoluto prestigio - afferma Diprè - di assoluta rilevanza, di fama internazionale, e quindi penso che possa fare e dire qualsiasi cosa voglia. Soprattutto in contesti televisivi come l'Isola dei Famosi. Ognuno può dire ciò che vuole, ma per quanto riguarda battute e polemiche, Rocco Siffredi può rispondere a tutti grazie alla sua importanza". Andrea Diprè si riferisce poi a Max Felicitas e la sua collaborazione nel video Sixtynine: "Ho conosciuto e collaborato con "l'allievo" di Rocco Siffredi Max Felicitas. Non è un caso che io, come Andrea Diprè e fondatore del dipreismo, sostenga l'uno e l'altro. Vedo in Max un degno erede della 'diversività soggettiva' di Rocco Siffredi. Sono contento di essere in rapporti con entrambi".

A proposito di dipreismo, chi sa se Andrea Diprè ritiene Rocco Siffredi un suo degno "discepolo". "Bhè, sicuramente Rocco rientra nelle logiche del dipreismo - afferma l'ex critico d'arte - anche se il dipreismo abbia maggiore attenzione per le 'sacerdotesse dipreiste'. Però sicuramente Siffredi è un modello dipreista perché vive secondo i canoni di questa 'religione'". Diprè specifica poi che le regole del dipreismo (sesso, droga, soldi) devono essere intese come "clausole aperte, come succede con i concetti della Bibbia". Quindi "il sesso vuol dire tutto ciò che è piacere, la droga tutto ciò che libera dalla percezione fenomenica. Quando parlo di droga mi riferisco sia agli stupefacenti, sia alla droga intesa come volontà di superare tutto. E denaro vuol dire opulenza, plutocrazia, ricchezza". Stay tuned per la prossima puntata di Andrea Diprè, su meltyBuzz ogni giovedì!

Crediti: Mediaset, youtube, Write And Roll Society