Rita Ora, Pink ed Evanescence: Cosa hanno in comune?

Rita Ora in Poison
Ecrit par

Cosa hanno in comune Rita Ora, Pink e gli Evanescence? Scoprilo su meltybuzz!

Bentornati ad un nuovo appuntamento con Cosa hanno in comune? , la rubrica che tenta di correlare tra loro tre diversi artisti tramite i loro videoclip musicali mettendo in evidenza un tema, o un piccolo dettaglio che li accomuna. Se la scorsa settimana ci siamo rifatti gli occhi con Adam Levine, Robbie Williams, Blink 182 ed Enrico Nigiotti (leggi anche: Cosa hanno in comune i Maroon 5, Robbie Williams e i Blink 182?), questa è la settimana delle fanciulle perché le protagoniste di oggi sono Rita Ora, Pink ed Amy Lee degli Evanescence. E cosa hanno in comune quindi Rita Ora, Pink e gli Evanescence? Rita Ora, Pink ed Amy Lee rispettivamente in "Poison", "Don’t Let Me Get Me" ed "Everybody’s Fool", sono le protagoniste di un bel servizio fotografico.

https://33.media.tumblr.com/ce16106c2cfca6d645243e2d6c787f32/tumblr_mso2s2EpRJ1sbiadeo1_500.gif

E non solo...

Iniziamo da Rita Ora con il suo ultimo videoclip del brano “Poison”, che farà parte del suo secondo album. Il videoclip è stato pubblicato il 3 giugno sul canale VEVO di Rita Ora ed ha già superato le 3milioni di visualizzazioni. Nel videoclip vediamo l’ascesa della cantante da “ragazza di quartiere” a modella famosa. Come al solito non è tutto oro quello che luccica quindi la perdita del suo passato e la pressione del nuovo lavoro iniziano ad essere sempre più opprimenti e soffocanti per la ragazza.

Un’altra ragazza che non tollera la sua vita da VIP perché crede di vivere in una bugia è Amy Lee nel videoclip di “Everybody’s Fool”, quarto singolo estratto dall’album di debutto, Fallen, degli Evanescence. Secondo quanto dichiarato da Amy Lee e Ben Moody il brano “Everybody’s Fool” è stato scritto cinque anni prima dalla pubblicazione di Fallen e i due artisti hanno trovato ispirazione dalle vite di Britney Spears e Christina Aguilera.

Infine, anche Pink non è molto contenta di farsi fotografare nel videoclip di “Don’t Let Me Get Me”, diretto dal grande Dave Meyers che ha diretto tanti altri videoclip musicali di Pink tra cui Stupid Girls, U+Ur Hand, So What e Blow Me (One Last Kiss). Anche Pink, un po’ come Rita Ora, da studentessa liceale emarginata diventa una famosa star della musica che deve accettare, nel bene e nel male, ciò che tutto questo comporta.

Anche per oggi è tutto, appuntamento alla prossima settimana con Cosa hanno in comune?

Crediti: Google, YouTube