Razzi, Santanchè, Ferrero: La galleria degli orrori su Twitter

Il tweet di Antonio Razzi
Ecrit par

L'exploit su Twitter di Antonio Razzi ci riporta alla mente quelli recenti di Daniela Santanchè e di Massimo Ferrero. Sono errori che capitano o ci segnalano qualcosa di più grave?

Grazie a Twitter, spesso i personaggi "famosi" si trovano a dialogare direttamente con il pubblico e ciò mette a nudo anche le loro difficoltà nella comunicazione scritta. Alcuni, come Gasparri, mostrano una certa facilità di reazione e rispondono senza peli sulla lingua a tutti, senza farsi problemi nell'insultare una ragazzina di tredici anni, ad esempio. Altri personaggi famosi, invece, incappano nei classici errori di battitura. Se nel recentissimo caso della Santanchè ci troviamo chiaramente di fronte ad un problema di correzione automatica (da Airbus ad autobus) ed il tweet ci avrebbe fatto riflettere anche senza l'errore a causa del suo contenuto, nello strafalcione di Massimo Ferrero che incitava la sua squadra a "lasciare hai laziali un bel dolore" intravediamo una conflittualità più forte con la grammatica. Ma poi è arrivato lui.

La realtà supera la fantasia? Si trattava di Antonio Razzi oppure di Razzi che imita Crozza che imita Razzi? In ogni caso non ci stupiremmo se il senatore di Forza Italia avesse scritto il tweet sbagliandolo di proposito, con il semplice (ed agghiacciante) scopo di ottenere un giorno di notorietà. Il sospetto ci viene a causa dei mille retweet che il senatore ha dedicato a tutti quelli che lo prendevano in giro per l'incredibile strafalcione della "Pascuetta". In questo caso ci troviamo davanti a qualcosa di ben più grave rispetto alle situazioni prima ricordate di Santanchè e Ferrero. Qui abbiamo la prova incontrovertibile di una classe dirigente che entra in parlamento col solo fine di diventare celebre (e ricca) e cavalca un personaggio del tutto senza qualità, che stupisce ogni volta per il gradino sempre più basso che riesce a toccare (basti vedere il video musicale girato poche settimane fa). La prossima volta cosa farà Antonio Razzi? E la politica secondo voi prenderà mai in mano il problema dell'incredibile inadeguatezza della classe dirigente di questo Paese? Se vi va, commentate l'argomento menzionando l'account Twitter @meltybuzz_it.

Crediti: Il Fatto Quotidiano, YouTube