Porta a Porta: "La lobby gay all'attacco di Francesco" indigna Twitter

Il titolo di Porta a Porta
Ecrit par

Il titolo di Porta a Porta “La lobby gay all'attacco di Francesco” ha suscitato l'indignazione di Twitter contro Bruno Vespa. Leggi di più su meltyBuzz.

Momento delicato per Bruno Vespa: dopo le enormi polemiche per la trasmissione sui Casamonica, ecco nuove critiche a funestare la reputazione social del celebre salotto politico. Questa volta l'indignazione della rete nasce da come è stato trattato il caso di Krysztof Charasma, il teologo polacco dichiaratosi pubblicamente omosessuale pochi giorni fa. Se @pasqualevidetta contesta il titolo sulla lobby gay “Ciao @BrunoVespa, se esistesse lobby gay, non saresti andato in onda. Scambi la tv pubblica per il Centro Televisivo Vaticano. #portaaporta”, @DrApocalypse senza tanti giri di parole accusa il giornalista di omofobia “lo squallido e omofobo teatrino di Bruno Vespa contro Monsignor Charamsa”, così come ha fatto anche @FerranteSandro “Se in Italia ci fosse stata una #lobbygay la legge sulle #unionicivili sarebbe in vigore da anni e #PortaaPorta non farebbe #omofobia live”. E voi cosa ne pensate? Diteci la vostra, se vi va, menzionando l'account Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

Crediti: web