Parigi e la tipografia: una lettera d'amore scritta con i font di strada (GALLERY)

Parigi in font e lettere
Ecrit par

Parigi raccontata attraverso le lettere, non quelle dell'università, ma il font e i caratteri grafici che punteggiano la città e che ne raccontano la storia. Il lavoro di Louise Fili li raccoglie.

Louise Fili è un designer che si è letteralmente innamorata di un particolare di Parigi: i font e i caratteri grafici di cui è ricoperta la città. Parliamo quindi di insegne, cartelli, pubblicità, pannelli, negozi, locali, boulangerie, metropolitane, manifesti... tutto quello che è scritto in lettere per lei ha un fascino magico. Per questo da oltre 40 anni si occupa di fotografare i font della Ville Lumiere per immortalare il gusto e la ricercatezza delle "lettere di Parigi". Un più, nota Louise, ogni font richiama uno stile, dall'Art Nouveau al Futurisimo, passando per l'Art Deco. La sua raccolta, che vuole essere una fonte di ispirazione per i designer, si chiama "Graphique de la rue", una sorta di lettera d'amore a Parigi. Intervistata da mymodernmet.com Fili ha detto: "Anche se l'Italia è la più grande fonte di ispirazione (sia per la tipografia che per la gastronomia) Paris è sicuramente la seconda: una città di incanto che non delude mai". Inoltre Fili nota che purtroppo oggi la maggior parte delle insegne della città sono state rimpizzate da segnalazioni da poco e la cosa si nota nella sua raccolta. Louise Fili si era già occupata di grafica in strada con un libro che si chiama, appunto, "Grafica della Strada" e che racconta il Bel Paese. Se volete saperne di più visitate il suo sito.

Crediti: Louise Fili