Paolo Ruffini vs Yotobi: il dissing in una vignetta-video

Ecrit par

Boban Pesov apre di nuovo la polemica sul film Fuga di Cervelli. Questa volta nel mirino finiscono Paolo Ruffini e Yotobi, che per l'occasione diventano fumetti e si sfidano a colpi di pistola e mostarda. Di più su meltybuzz.it.

Continuano le polemiche che vedono nell'occhio del ciclone il film di Paolo Ruffini, Fuga di Cervelli. Stavolta a inserirsi nella discussione è lo youtuber e fumettista Boban Pesov, che sul suo canale Youtube ha pubblicato un video-vignetta in cui ci riassume i botta e risposta tra accusati (Paolo Ruffini, Panpers, Frank Matano, Willwoosh) e accusatori (Yotobi col suo "Mostarda" in prima linea). "Dopo l'uscita di Fuga di Cervelli, una grossissima percentuale di pubblico l'ha devastato - esordisce Boban Pesov - ma i diretti interessati e lo stesso Ruffini non reagirono poi tanto. Almeno fino a quando non è uscito il video di Yotobi "Mostarda": allora il caos totale! ". E le prime risposte, che Boban Pesov prende in giro nel suo video, sono quella in fin dei conti spiritosa di Frank Matano ("Mostarda? Mi ha fatto divertire") e quella piccata dei Panpers, che rispondevano a Yotobi di non avere il diritto di criticare programmi (ad esempio Colorado) che le persone sono libere di apprezzare.

Ed è qui che nel video, tra le onnipresenti vignette alla destra di Boban che mostrano i personaggi di cui si parla in versione stilizzata, entra in gioco Paolo Ruffini. Che, dopo la risposta diretta a Yotobi (stavo facendo l'amore), aveva continuato a inveire contro Yotobi e la sua Mostarda. Infine, parte una scenetta che mostra il pupazzetto di Yotobi munito di una pistola carica di mostarda alle prese con un altrettanto stilizzato Paolo Ruffini che risponde al fuoco. Alla fine, l'opinione sul film non si discosta molto da quella di Yotobi: "Il film non fa ridere, e le persone dovrebbero capire la differenza tra gli youtubers che si meritano una promozione sul grande schermo o in tv, e quelli che farebbero meglio a occuparsi di altro".

D'altra parte non è la prima volta che Boban Pesov si cimenta nell'impresa di trasformare i protagonisti della diatriba in fumetti. L'aveva già fatto nel video "Fuga di cervelli: la morte del cinema italiano", in cui criticava la pellicola di Ruffini. Ma dello youtuber sono anche molti atri filmati, in cui si prende gioco di personaggi di spicco della scena politica (come non guardare "Decadenza di Silvio Berlusconi") e del web. A tutto questo si aggiunge poi la polemica sulla polemica, in un circolo che sembra non avere fine, come quella di Dellimellow, che ha accusato Yotobi di aver copiato Mostarda o le accuse di Daniele Andreani a Yotobi, a cui lo youtuber ha prontamente risposto.

Crediti: facebook, Youtube