Nek: L'omaggio social di Roby Facchinetti

NEk omaggiato da Facchinetti
Ecrit par

Nek si è commosso con l'omaggio che gli ha riservato il collega Roby Facchinetti su Facebook, augurandosi di eguagliare una carriera così tanto longeva.

Nek riscuote un successo indiscutibile sui social, lo abbiamo ormai assodato dopo diversi mesi di esposizione sempre al top, sia nel periodo della preparazione del Festival di Sanremo 2015 che nel periodo successivo. Un successo che non ci ha messo molto a estendersi fino ai colleghi – fatta eccezione, per i più maliziosi dietrologi, per Il Volo, dopo che il trio di tenori gli ha sottratto la vittoria a Sanremo – che stanno iniziando ad ammirare la sua strategia mediatica e (soprattutto) socialmediatica. Roby Facchinetti, artista forse meno esperto di web ma certamente fra i big del pop italiano, ha colto l'occasione della serata condivisa a Bisceglie con Filippo Neviani per omaggiarlo direttamente da Facebook. Lo scambio tutto sommato è equo perché ne escono entrambi arricchiti il leader dei Pooh ottiene una buona vetrina cibernetica, mentre Nek si assicura il placet di chi quarant'anni di carriera sulla cresta dell'onda se li è già conquistati.

Ce la farà anche il cantautore emiliano a rimanere per quarant'anni un artista visibile e amato da tutto lo stivale? Lui se lo augura, e vale la pena di notare che è sulla buona strada: il brano che lo ha portato al successo internazionale è Laura non c'è, presentata a Sanremo del 1997, che dunque raggiungerà nel 2017 la soglia dei vent'anni. Ma se davvero aNek è sufficiente partecipare a Sanremo ogni diciotto anni, con il prossimo Festivàl sarà pronto a eguagliare il record di Facchinetti. A meno che quest'ultimo non regali ai Pooh le nozze d'oro.

Crediti: Nek, Facebook