Monte Bianco: Stefano Maniscalco, la tenda sospesa in aria, la lite con Anna Torretta e i commenti di Twitter

La cordata gialla a Monte Bianco
Ecrit par

Stefano Maniscalco è costretto a passare una notte in una tenda sospesa in aria. Ma non lo accetta e litiga con Anna Torretta. Ecco come reagisce Twitter.

La cordata gialla (Stefano Maniscalco e la guida Anna Torretta) sono arrivati ultimi alla prova del torrentismo e devono affrontare una punizione: dormire su una tenda sospesa a 30 metri (la portaledge, una sorta di barella appesa) su una parete rocciosa in due minuscoli sacchia pelo. Stefano inizia a protestare (soprattutto per il disaccordo con la puntigliosa Anna), non prende bene la punizione e litiga con la guida Anna. “Sta piovendo e devo dormire là” ripete il campione di karate: “Lei non capisce che non posso dormire là. Sta piovendo e mi sta invitando ad andarci”. Intanto Twitter lo prende in giro e lo bastona: “Stefano oh ma quante storie un omaccione come te #MonteBianco Che palle sei proppro ma lagna” twitta @nic_Vanalli; “Portiamogli anche il bollitore, le bustine del te, la TV e il minibar...” sbotta @risafra76. “Non potete eliminarlo questo qui?! Non ho mai visto un concorrente dettare le regole del gioco” propone @sink_kiddo. “Ma come? prima faceva indiana jones e ora ha paura della pioggia...” protesta @MAT_MB. Stefano si rifiuta di fare la prova portaledge e continua a lamentarsi. Subirà delle ripercussioni? “Mi spiace che tu non abbia nemmeno voluto provare” protesta Anna, ma ormai è tardi.

>>>Vedi anche Dayane Mello scopre il lato B e accende Twitter, ma Filippo Facci...

Crediti: Twitter