Mondiali 2014: La tartaruga 'Big head' è l'erede del polpo Paul

La tartaruga Big head si occuperà dei pronostici dei Mondiali 2014
Ecrit par

Si chiama "Big head" ed è la tartaruga che quest'anno si cimenterà nei pronostici delle partite dei Mondiali in Brasile. Guarda il video dell'erede del polpo Paul.

Ve lo ricordate il polpo "Paul", il re dei pronostici ai Mondiali 2010? Non vi manca? In ogni caso, dopo la sua tragica morte, si è dovuto correre ai ripari e trovare un sostituto per riempire le pagine dei giornali, in lutto per il vuoto pneumatico lasciato dalla scomparsa del sagace animale con le ventose. Quest'anno ci penserà "Big head" a farci sognare, una tartaruga di 25 anni. Anzi, si è già messa all'opera. Per il primo match, che vedrà contrapposte la nazionale brasiliana e la Croazia, il verdetto è già stato pronunciato. Ovviamente, secondo "Big head" vincerà il Brasile. Vabbè dai, si sa che alle tartarughe non piace prendere grossi rischi: chi va piano va sano e va lontano. Staremo a vedere!

Altri articoli su Mondiali 2014Mondiali 2014: I 5 più bei colpi di genio della storia (GIF)Mondiali 2014: La parodia de iPantellas dell'inno ufficialeMondiali 2014: Quei selfie con Ribery, Nasri, Reus e Moura che portano sfigaMondiali 2014: Italia vs Inghilterra, trova le differenze (atto II)

Crediti: web