Mondiali 2014: L'Algeria dona lo stipendio alla Striscia di Gaza

Algeria Brasile 2014
Ecrit par

La squadra nordafricana donerà il premio in denaro dei Mondiali 2014 ai poveri di Gaza. Scopri di più su meltyBuzz.it.

Secondo quanto pubblicato sul giornale inglese Daily Mail, il capitano della squadra algerina, Islam Slimani, avrebbe dichiarato che lui e i suoi compagni sarebbe pronti a donare il compenso percepito per la partecipazione al Mondiale in Brasile alla gente di Gaza. Rientrata in patria ieri dopo la sconfitta di lunedì scorso con la Germania per 2 a 1, la squadra nordafricana è stata celebrata con tutti gli onori in casa dopo aver conquistato un'insperata qualificazione alla fase finale del torneo. Vera sorpresa dei mondiali la squadra algerina é riuscita, grazie ad un eroico sforzo, a respingere la corazzata tedesca fino ai tempi supplementari. Ne hanno bisogno più di noi” ha dichiarato il capitano delle volpi del deserto Slimani, che gioca per Sporting Lisbona, riferendosi alla popolazione palestinese che vive da anni in condizioni difficile nella Striscia di Gaza .La squadra algerina ha cosi dimostrato come si possa essere eroici e allo stesso tempo generosi.

Altri articoli su Mondiali 2014Algeria-Russia: La destra francese accusa i tifosi algeriniMondiali 2014, Germania-Algeria: Pronostico e formazioni ottavi di finaleFrancia-Germania: Il match a fumetti con i filosofi in campoMondiali 2014, quarti di finale: Orari e partite in programma

Il rientro in patria della squadra Algerina
Mondiali 2014: L'Algeria dona lo stipendio alla Striscia di Gaza
Crediti: daily mail, Archivio web, Mike Hewitt - FIFA, getty images