Miley Cyrus: Wrecking Ball "storpiata" con Google Translate

Parodia di Wrecking Ball, il testo tradotto con Google
Ecrit par

Arriva l'ultima parodia di Wrecking Ball, la canzone di Miley Cyrus, su Youtube. Stavolta il testo è tradotto con Google Translate e sullo sfondo si muovono personaggi assai particolari. Leggi di più su meltybuzz.it.

Il video e il testo della canzone di Miley Cyrus Wrecking Ball è stato doppiato, imitato e sbefeggiato centinaia di volte. L'ultima parodia su Youtube arriva da un fumettista italiano che vive in Giappone: Simone Albrigi, meglio conosciuto con il nome del suo personaggio Scottecs. Che non è esattamente l'ultimo arrivato: sul suo canale Youtube si parla di circa 300 mila iscritti, mentre la pagina Facebook viaggia verso i 70 mila. Stavolta Miley non è impersonata da un nerboruto ragazzone con tanto di rossetto rosso e tacchi alti come nella parodia degli HMATT, nè parla con l'accento di Silvio Berlusconi come nel video di Davide De Matteis. Ma l'effetto è ugualmente esilarante: il testo originale della canzone è tradotto con Google Translate e cantato dallo youtuber, volutamente stonato. Sullo sfondo si susseguono personaggi e pupazzetti. Le citazioni sono importanti: si va da Calvin & Hobbes a Super Mario in versione femminile fino a One Piece e al Titanic.

"Sono venuto in come una palla da demolizione! " e "Non ho mai colpito così duramente in amore", è, ad esempio, il ritornello della canzone in versione nostrana, mentre al verso "Tutto quello che volevo era di rompere le pareti" un pupazzetto prende a martellate un muro con su scritto: "casa molto costosa appena comprata". Mentre verso la fine, al grido "Tu mi fai naufragare" appare un desolato omino su un'isola deserta che si chiede come sia finita Breacking Bad. Nella fine del video una licenza poetica: "Mi piace leccare i martelli e dondolare nuda su una palla da demolizione". Ovviamente, sulle note di Wrecking Ball. E per rimanere in tema, su meltybuzz.it non perdere la demenziale versione di Wrecking Ball fatta da Steve Cardynal in chatroulette.

Crediti: Google, Youtube