Mika risponde alle offese omofobe e lancia l'hashtag #RompiamoIlSilenzio

Mika | Frocio | Manifesto | Twitter
Ecrit par

I manifesti del concerto di Mika imbrattati dalla scritta "FROCIO" hanno fatto il giro del web. Mika ha risposto coraggiosamente all'insulto omofobo su Twitter. Partito l'hashtag #RompiamoIlSilenzio. Leggi di più su meltybuzz.it.

Ve ne abbiamo parlato giusto questa mattina: a Firenze sono stati imbrattati i manifesti che pubblicizzano il concerto di Mika con una grossa scritta nera fatta con una bomboletta spray ritraente la parola "FROCIO". Le facce del cantante, inoltre, sono state censurate con una riga nera. Un messaggio brutalmente omofobo che ha fatto discutere gli utenti dei social network e qualche piccola testata online. Mika, però, non si è tirato indietro ed ha deciso di voler commentare personalmente l'accaduto attraverso il social Twitter: "Avete ragione. #RompiamoIlSilenzio. Avevo visto la foto della scritta sui miei manifesti e il mio istinto era di lasciar stare... Che l'odio di alcune persone, una cosa che conosco bene, era meglio ignorata. Ma voi avete ragione #rompiamoilsilenzio. Non ho paura di chi mi discrimina . Nessuno deve averne. L'amore fa quel che vuole".

Mika risponde alle offese omofobe e lancia l'hashtag #RompiamoIlSilenzio

Come notare: il messaggio è stato arricchito da un hashtag - #RompiamoIlSilenzio - che questa notte è rapidamente finito fra i Trend Topic di Twitter e a cui sono arrivate numerose testimonianze d'affetto nei confronti del cantante. Quale personaggio della politica o del mondo dello spettacolo si unirà a questo grido di speranza? Qui di seguito, i tweet postati da Mika.

Crediti: Sky, Youtube