Mattia Briga di Amici 14 sta esagerando? Il rapper divide Twitter

Mattia Briga ad Amici 14
Ecrit par

Mattia Briga di Amici 14 sta facendo discutere per le polemiche con Loredana Berté, con gli altri giudici e per l’atteggiamento arrogante. Ecco le argomentazioni di chi lo ama e chi lo odia.

Briga è pronto ad affermarsi come nuova stella musicale o sta già tramontando? Il rapper, già noto al pubblico romano, è esploso come fenomeno mediatico durante il talent defilippiano. In particolare, il successo di Briga è dovuto alla profonda spaccatura del pubblico che lo esulta e lo demolisce in continuazione, in base al comportamento “sui generis” del concorrente. Briga, sicuro di sé, non ha esitato a criticare le prove, i professori o addirittura i cantanti (come Celentano), spaccando a metà il pubblico come solo i grandi “casi” mediatici riescono a fare. C’è chi sostiene il cantante e chi lo affossa a colpi di tweet. Il materiale è tanto: c’è Briga contro Bertè parte uno, due, tre, quattro. C’è Briga che si rifiuta di cantare Caparezza (eseguendolo una settimana dopo in duetto con Emma). C’è Briga che insulta Celentano. C’è Briga che twittò contro Emma.

Ma il suo essere (volontariamente) fuori dagli schemi e impossibile da inquadrare in regole standard è proprio il segreto del suo successo. @dearcanta nota che spesso Briga è come se scivolasse dalla parte dello “staff”: “Nel ruolo di King Briga, dirige la lezione delle alunne Emma Marrone e Valentina Tesio” commenta. Anche @vincenzierardi sostiene Briga: "daje briga piu forte delle critiche perche il piu forte e in finale”, ma l’ironia sul cantante è irrefrenabile. Come il tweet di @DavidIsayBlog: “Forse gli alieni non si fanno vivi perché quando gli abbiamo mandato un segnale per errore gli abbiamo mandato la canzone di Briga” o di @ItsCetty: “Quando Briga va a messa e il prete dice "Rendiamo grazie a Dio" lui si gira e dice "Non c'è bisogno ragazzi, dovere".

Crediti: web , Twitter