Matteo Salvini ha reso l'Italia più razzista? L'editoriale di Valigia Blu

Matteo Salvini razzism
Ecrit par

Matteo Salvini ha imbarbarito il clima nel Paese e l'ha spostato su argomentazioni razziste? Alcune riflessioni sull'interessante editoriale di Fabio Chiusi per Valigia Blu.

La strategia è purtroppo ben nota e sta dando grandi frutti anche in questo caso. Essere onnipresente in tv e far passare le proprie frasi crea, un po' alla volta, un senso di assuefazione. L'analisi del fenomeno Salvini in tv che possiamo desumere dall'interessantissimo articolo sulla questione di Fabio Chiusi per Valigia Blu, però, va ben più in là e ci dice cose ancora più interessanti (oppure inquietanti, a seconda dei punti di vista). Come mai gli eccessi del Movimento 5 Stelle sono meno tollerati e sono spesso oggetto di protesta, mentre le parole di Matteo Salvini vengono prese come normali in un dibattito politico? Probabilmente, citando proprio Fabio Chiusi, “È che il paese sembra chiederlo a gran voce, come fosse un respiro collettivo liberatorio dopo anni, decenni di parole a mezza bocca, di braccia tese ma di nascosto, di odio per il diverso, ma tutto sommato privato, “folkloristico”, da stadio”. Il mix letale, secondo il giornalista, è il seguente: da una parte la spinta antidemocratica all'odio viene considerata meno grave della minaccia grillina, perché è un qualcosa che nella storia abbiamo già affrontato e pensiamo che la nostra democrazia non possa cadere di nuovo per lo stesso motivo; dall'altra, semplicemente, sono molti gli italiani che l'hanno sempre pensata così e che sono ben felici di poter sbandierare l'odio verso determinate categorie sociali senza doversi più nascondere: in qualche modo, l'odio è stato sdoganato.

Giorgia Meloni propone di regolare gli ingressi in base alle nazionalità

In questo scenario, diviene normalmente accettabile in un dibattito politico fare una dichiarazione come quella di Giorgia Meloni, che propone di far entrare (pochi) migranti e soltanto da alcune nazioni, facendo distinzioni per nazionalità accettate ed altre no, oppure dichiararsi apertamente contrari al reato di tortura perché “Polizia e carabinieri devono poter fare il loro lavoro. Se devo prendere per il collo un delinquente, lo prendo per il collo e se si rompe una gamba cazzi suoi”. E voi cosa ne pensate? Se vi va, diteci la vostra menzionando l'account Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

Buonanno al Parlamento Europeo vuole il "diritto al fanculo"
Crediti: Buonanno Facebook, web