Matteo Salvini e Beppe Grillo comprano follower fake? L'analisi di SocialSite e Twitter Audit

Matteo Salvini | social | follower fake
Ecrit par

Fanno notizia nei tg ma, a quanto pare, Salvini e Grillo gonfiano i loro numeratori social con ondate di follower fake: questa è la recente analisi realizzata da due software specializzati. Leggi di più su meltybuzz.it.

Lo scrive il Corriere.it e lo riconferma PrimaOnline.it: molti dei nostri personaggi pubblici fanno uso di "aiutini" al fine di gonfiare i numeratori dei loro social network. A rivelare queste incongruenze sono due dei software specificatamente pensati all'analisi dei follower su Twitter (Twitter Audit) e i "mi piace" sulle pagine Facebook (SocialSite). Hamza El Hadri - il fondatore della Socialsite - spiega: "Ormai le campagne elettorali si sono spostate sui social network. Non ci chiedono più di diffondere loghi o slogan ma di moltiplicare i mi piace ai loro commenti [...] Non a caso, nei giorni scorsi abbiamo fatto una verifica sugli account di alcuni politici italia e, ad esempio, tra i seguaci di Matteo Salvini abbiamo evidenziato tantissimi fake, utenti non reali o utenti con profilo falso". Ma non solo Salvini: pare che anche il leader Pentastellato ha qualcosa da nascondere...

Digitando il nome utente di Matteo Salvini su Twitter Audit, infatti, risulta che quasi la metà dei suoi follower sarebbero fake o non attivi... Ma ancora peggio fa Beppe Grillo, il leader del Movimento 5 Stelle: dei quasi due milioni di fan ben ben 1.255.736 risultano falsi. I due Anti-Renziani replicheranno a questi assurdi risultati? Possibile che due leader politici abbiano bisogno di gonfiare così tanto i proprio domini web?

Crediti: rai, archivio web