Matteo Salvini contro i lanciatori di uova: Ha cambiato idea sulla questione?

Matteo Salvini uova
Ecrit par

Salvini, con un post su Facebook, ha stigmatizzato il comportamento dei contestatori che hanno disturbato un comizio lanciando delle uova. Leggendo sulla pagina Wikipedia del leader lombardo, però, troviamo una cosa interessante.

I comizi di Matteo Salvini hanno spesso lo stesso contorno: una serie di contestatori che in vario modo cercano di far notare il loro dissenso nei confronti della politica del leader della Lega Nord. Lo stesso Salvini non manca mai di sottolineare questi eventi, spesso condannando su Facebook la spiacevole situazione a cui va incontro nelle sue uscite pubbliche. Il comizio tenutosi ad Imperia nell'ambito della campagna elettorale per le elezioni regionali in Liguria ha avuto il classico corollario di proteste, anche questa volta criticate dal buon Matteo che, sul social network di Mark Zuckerberg, ha fatto notare l'inciviltà di chi, tirando uova, ha preso in pieno anche degli "incolpevoli" giornalisti presenti sul posto. La cosa divertente, però, è che se andiamo a leggere la pagina Wikipedia del leader leghista, possiamo notare che "Nel 1999 viene condannato alla reclusione di 30 giorni per oltraggio a pubblico ufficiale per un lancio di uova a Massimo D'Alema". Legge del contrappasso? Se vi va, commentate l'argomento menzionando l'account Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

Crediti: web