Matteo Renzi vs Teramo: Su Twitter infuria la polemica

Matteo Renzi Teramo
Ecrit par

Polemiche su Twitter per la frase detta Matteo Renzi parlando dei contestatori incontrati a L'Aquila: “Saranno tifosi del Teramo in D”. Leggi di più su meltyBuzz.

Ci sono molti elementi interessanti nell'ultima polemica social che riguarda il Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Dopo aver subito una contestazione a L'Aquila, Renzi ha minimizzato la portata dell'evento derubricando la protesta a questione sportiva, con la poco felice frase “Saranno tifosi del Teramo in D”. Il Presidente del Consiglio si riferiva alle recenti vicende legate al calcioscommesse che hanno probabilmente negato la prima storica promozione in Serie B alla formazione abruzzese ed ha creato un vespaio di polemiche. Su Twitter vengono sottolineati sia la scarsa attenzione che Renzi dedica alle idee discordanti dalla sua che il tentativo di banalizzare la situazione degli aquilani che aspettano risposte dalle istituzioni dopo il terremoto del 2009. Non manca poi chi fa notare che gli italiani si indignano davvero soltanto quando c'è di mezzo il calcio, come @pirata_21 “Il Sindaco di #Teramo chiede le dimissioni di #Renzi dopo una battuta sulla squadra di calcio. In Italia solo così è possibile farlo cadere”. Già, perché i teramani sono davvero arrabbiati e lo stesso Partito Democratico di Teramo ha preso le distanze dalla battuta del suo leader. Maurizio Brucchi, il sindaco di centrodestra del capoluogo dell'Abruzzo settentrionale, non ha perso l'occasione per chiedere le dimissioni del Presidente del Consiglio. E voi, cosa ne pensate? Se vi va, diteci la vostra menzionando l'account Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

Il post del Sindaco di Teramo
Crediti: web