Martina Dell'Ombra: Dividiamo le città fra ricchi e poveri

Marty per le divisioni
Ecrit par

Martina Dell'Ombra, dopo il brutto episodio del ladro ucciso in casa dal proprietario, è tornata oggi su uno dei suoi punti più cari: la divisione fra ricchi e poveri nella città.

Martina Dell'Ombra sta provando a concentrare la sua battaglia politica su un argomento fondamentale: la divisione delle città secondo criteri socioeconomici. Chi è ricco viva tranquillo e sereno nel proprio territorio, chi è povero viva pure dall'altra parte del muro. A ispirare il progetto urbanistico, così semplice e così carico di possibili conseguenze, è l'episodio tragico del ladro ucciso a freddo dopo essersi intrufolato in una casa, spaventandone il proprietario che ha reagito facendo fuoco. Come Marty sostiene da sempre, il problema non è costituito dall'episodio particolare, bensì è a monte: se si concede ai poveri di vivere nelle stesse zone della città in cui vivono anche i ricchi, è normale che questi si lascino tentare dallo sfoggio del lusso così a portata di mano.

Basterebbe, come accadde a Berlino alla fine della guerra (non proprio per le stesse ragioni, ma poco importa!), innalzare un muro che divida la parte povera della città da quella ricca. I risultati - cioè a dire: il benessere indisturbato per i ricchi; la speranza nel Signore per i poveri - sarebbero immediati. Un'idea, ad esempio, da applicarsi, come propone da tempo la youtuber, alla sua città: Roma. Un bel muro fra Roma Nord e Roma Sud potrebbe salvare la capitale dalla microcriminalità. Funzionerà mai?

Crediti: web