Mario Ferri finto disabile: I video e le reazioni sui social

Mario Ferri, il tifoso che invaso il campo durante Belgio-Stati Uniti
Ecrit par

Mario Ferri, detto il Falco, ha finto di essere handicappato per poter invadere il campo durante Belgio-USA. Le sue scuse su Facebook e le reazioni del web su meltyBuzz.it.

"Moralmente non e' un bel gesto e chiedo scusa a chiunque si sia offeso. Ma era l'unico modo per riuscire ad arrivare a bordo campo per poi lanciare due messaggi di pace". Questa una parte della lettera che l'abruzzese Mario Ferri ha postato sul suo profilo Facebook dopo che l'ANSA ha pubblicato una foto che lo ritrae nella tribuna destinata agli invalidi. Il Falco, così si fa chiamare, dopo essersi finto disabile, è riuscito ad aggirare la sicurezza e ad entrare in campo durante il primo tempo del match tra Belgio e Stati Uniti (2-1) per onorare la memoria di Ciro Esposito - il ragazzo ucciso da un ultrà della Roma - e per i bambini delle favelas brasiliane. Un gesto coraggioso oppure un atto di cui si poteva fare a meno? Mario Ferri, già conosciuto dal pubblico grazie a una sua precedente invasione ai Mondiali del 2010, ha inizialmente raccolto le lodi degli internauti, per la serie: "L'ultimo italiano in Brasile, grande! ". Ma l'immagine in cui si finge invalido sta raffreddando gli animi degli utenti sui social network. Leggi i commenti!

Dopo che finge di essere disabile
Il post di scuse su Facebook
Il video prima dell'invasione di campo
Il video dell'invasione al 16° di Belgio-Stati Uniti
Mario Ferri da Chiambretti dopo l'invasione del 2010
Crediti: web