M5S, Virginia Raggi: Nel consiglio comunale metà a destra e metà a sinistra?

La bandiera del M5S
Ecrit par

Il M5S è di destra o di sinistra? La domanda delle domande sta creando delle difficoltà di collocazione nel consiglio comunale romano.

Il M5S è di destra o di sinistra? Probabilmente non ha molto senso porsi questa domanda, sia perché se si volessero ricondurre le posizioni dei pentastellati nelle categorie classiche della scienza politica scopriremmo che sono di destra per certi aspetti e di sinistra per altri, sia perché loro stessi ritengono superata questa bipartizione e non vogliono essere classificati. Quando bisogna sedersi in un consiglio comunale, però, le cose si fanno più difficili, perché solitamente nella destra dell'emiciclo si siedono i partiti di destra e nella sinistra quelli di sinistra, e quindi la scelta per un movimento come quello dei 5 stelle si fa difficile, soprattutto in situazioni come quella romana in cui, in seguito alla vittoria di Virginia Raggi, la truppa pentastellata è davvero numerosa. La soluzione che filtra dalle indiscrezioni di Repubblica sembra clamorosa e sta mostrando il fianco a più di un commento ironico: metà gruppo a destra, metà gruppo a sinistra. Voi cosa ne pensate? Diteci la vostra, se vi va, menzionando il nostro account ufficiale @meltybuzz_it.

Crediti: M5S