M5S: Serenella Fucksia difende Luciana Littizzetto sull'affaire "cacca"

Serenella Fucksia
Ecrit par

La senatrice M5S Serenella Fucksia commenta in maniera parzialmente difforme dal resto dei militanti l'affaire "Littizzetto – M5S – cacca". Leggi di più su meltyBuzz.

La battuta decisamente infelice di Luciana Littizzetto che ha instaurato un collegamento tra il M5S e la cacca ha causato un finimondo, con tanto di petizione lanciata dai pentastellati per invitare i vertici RAI a prendere dei provvedimenti nei confronti dell'attrice piemontese. La senatrice M5S Serenella Fucksia, invece, ha deciso di andare controcorrente (non è la prima volta) e con un post su Facebook si è schierata a favore della libertà di satira e della libertà di Luciana Littizzetto di dire quello che ha detto. Il problema, in realtà, non sarebbe tanto quello che la Littizzetto ha detto, ma il fatto che altre voci non riescano a dire cose diverse: in sintesi la soluzione non sarebbe rimuovere la Littizzetto, ma aggiungere alle sue idee altre idee antigovernative in modo tale da rendere più plurale la satira in tv. Detto questo, però, è caduta un po' sul più bello, visto che queste belle frasi sono state accompagnate dalla condivisione di un post che invita gli attivisti a 5 stelle a non richiedere la cacciata della Littizzetto dalla RAI ma "semplicemente" un risarcimento di 100 milioni di euro per diffamazione. Se la satira deve essere libera, sinceramente, 100 milioni di euro di risarcimento per le parole dette non ci sembrano un deterrente nei confronti dell'espressione delle proprie idee meno efficace della perdita del lavoro.

M5S: Serenella Fucksia difende Luciana Littizzetto sull'affaire "cacca"
Crediti: Serenella Fucksia FB, HuffingtonPost