M5S: La bufala di Carlo Sibilia sulla galera per chi propaganda l'astensione

Carlo Sibilia ed il referendum
Ecrit par

Il referendum si avvicina ed un bell'articolo di Giornalettismo mette in risalto la bufala di Carlo Sibilia sul reato di “astensione indotta”.

È auspicabile per un personaggio di rilievo pubblico fare propaganda per l'astensione in un referendum? Probabilmente no, ma c'è una bella differenza tra un comportamento inopportuno ed uno illegale. Questo è ciò che possiamo capire dal puntuale articolo di Giornalettismo che ha smontato quella che a questo punto potremmo definire una bufala a marchio Carlo Sibilia. Il membro del direttorio a 5 stelle, infatti, citando parzialmente ed interpretando liberamente l'art. 98 del D.P.R. 361/1957, ha dapprima caldeggiato l'arresto di Matteo Renzi e di Giorgio Napolitano, e poi annunciato che sporgerà denuncia nei confronti dei colpevoli di tale reato. Voi cosa ne pensate? Diteci la vostra, se vi va, menzionando l'account Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

L'interpretazione legislativa di Sibilia
Denuncia in arrivo
Crediti: web