M5S: Il post di Giulia Grillo sulla morte di Willer Bordon crea polemiche

Giulia Grillo su Willer Bordon
Ecrit par

Post molto forte quello della deputata Giulia Grillo. Nelle condoglianze per Willer Bordon, infatti, ha sottolineato come si fosse redento grazie a dichiarazioni a favore del M5S.

Che gli attivisti del Movimento 5 Stelle vivessero la loro identitaria purezza quasi come una differenza antropologica tra “noi” e “gli altri” gli “onesti” ed i “disonesti”, era cosa già abbastanza nota. Questa caratteristica declinata in un necrlogio, però, può dare origine a qualcosa di dubbio gusto. Il caso di cui stiamo per parlarvi, infatti, ci sembra esemplificativo di quanto questa divisione settaria possa fare danni. La deputata Giulia Grillo ha deciso di scrivere un post in ricordo di Willer Bordon, l'ex politico di centrosinistra morto nella giornata di ieri, abbinando ad un video in cui il defunto, nell'ultimo periodo della sua vita, esprimeva il suo sostegno al Movimento 5 Stelle, la frase “Per redimersi c'è sempre tempo. Condoglianze alla famiglia Bordon”. L'uscita è parsa piuttosto indelicata per le modalità scelte (Qui il nostro editoriale sulla vicenda) e sembra far passare il messaggio per cui chi aderisce al Movimento abbia necessariamente più qualità umane degli altri e meriti dunque un omaggio funebre, mentre gli altri hanno bisogno di una "redenzione". Voi cosa ne pensate? Se vi va, diteci la vostra menzionando l'account Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

>>> Aggiornamento: Giulia Grillo ha modificato il post pochi minuti fa

M5S: Il post di Giulia Grillo sulla morte di Willer Bordon crea polemiche
Qui il post modificato
Crediti: Giulia Grillo Facebook, web