M5S: Carlo Sibilia conosce il significato di "subdolo"? (FOTO)

Carlo Sibilia (M5S)
Ecrit par

In queste ore sta diventando virale un post in cui Carlo Sibilia dimostra di non conoscere a fondo il significato del termine “subdolo”.

Il legame tra la politica ed i neologismi sta diventando sempre più stretto, ed in questi casi l'opinione pubblica non ha la predisposizione benevola che ha dimostrato nel caso del termine “petaloso”. Dopo l'ormai celebre “Chiesimo” di Maurizio Gasparri (che non prese benissimo le critiche giunte), adesso tocca al parlamentare pentastellato (e membro del direttorio a 5 stelle) Carlo Sibilia cimentarsi con l'uso fantasioso della lingua italiana. Nel caso di Sibilia non si tratta propriamente di un neologismo ma di una parola già esistente nel nostro idioma che è stata utilizzata in maniera innovativa. Sì, perché se Sibilia ci ha già abituati a piccole confusioni sui poteri del Presidente del Consiglio oppure a tweet molto particolari, come quello dedicato alla ministra Boschi, la frase rivolta a Renzi “Nemmeno Berlusconi era stato così subdolo da farsi beccare con le mani nella marmellata” risulta essere un inedito assoluto, visto che “subdolo” non significa affatto quello che vorrebbe significare nelle intenzioni del cittadino a 5 stelle. La situazione è aggravata (linguisticamente parlando, si intende) dal fatto che, come potete vedere qui in basso, Sibilia è tornato sul post per correggere un errore di battitura (“non credo hai sondaggi”) e non si è accorto dell'altro errore, ben più grosso di quello corretto se davvero la voce del verbo avere utilizzata come una preposizione articolata è da attribuire, come sembra, al correttore automatico dello smartphone. E voi cosa ne pensate? Diteci la vostra sulla fantasia linguistica dei nostri politici, se vi va, menzionando il nostro account Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

M5S: Carlo Sibilia conosce il significato di "subdolo"? (FOTO)
Crediti: web