Lupi si deve dimettere? Renzi nell'occhio del ciclone su Twitter

Ministro Maurizio Lupi
Ecrit par

Il ministro Lupi criticatissimo sui social per le intercettazioni che lo avvicinano all'inchiesta Incalza e la presunta raccomandazione del figlio. Twitter critica anche Renzi che non ne chiede le dimissioni. Leggi di più su meltyBuzz.

Il caso Incalza è al centro delle cronache politiche e giudiziarie di questi giorni ed anche Maurizio Crozza ha dedicato la copertina di diMartedì a questa vicenda. Un aspetto di questa storia, però, è particolarmente eclatante perché riguarda il ministro Maurizio Lupi, che anche se non coinvolto direttamente nell'inchiesta (non è indagato) risulta spuntare nelle carte processuali per dei fatti poco edificanti. Un abito sartoriale per lui, un Rolex in regalo ed una presunta raccomandazione per il figlio. Lupi ha smentito la circostanza della raccomandazione, ma una intercettazione sembra contraddire la versione del ministro. Il clima si riscalda su Twitter, con #Lupi e Rolex in trend topic (#Lupi al primo posto). Mentre le opposizioni chiedono le dimissioni del ministro, Twitter si scalda contro un altro bersaglio, ovvero Matteo Renzi. Il Presidente del Consiglio si rivelò decisamente un rottamatore, quando durante il Governo Letta chiese le dimissioni del ministro Cancellieri per un'altra intercettazione imbarazzante, mentre adesso che a finire nell'occhio del ciclone è un ministro del suo governo non sembra avere la stessa sete di trasparenza. Il fatto che questo snodo sia cruciale per la credibilità futura di Renzi, lo mette in chiaro anche @chedisagio, che twitta quella che è un po' una sintesi del pensiero della rete: “Se Renzi è davvero diverso da chi lo ha preceduto, beh è arrivato il momento di dimostrarlo. Basta una parola. Anzi due: "Maurizio, lascia"”. E voi cosa ne pensate? Se l'argomento vi interessa potete dire la vostra opinione menzionando l'account ufficiale @meltybuzz_it.

Crediti: web