Lucia Javorcekova e April Summers: Povero Silvio, che contrappasso!

Il supplizio di Silvio
Ecrit par

La guerra a chi le esce di più ci ha fatto pensare alla persona che sta subendo maggiormente questo contrappasso: Silvio Berlusconi.

La nuova guerra a suon di #escile è senza dubbio un'ottima notizia per chi ha sempre sostenuto "fate l'amore, non fate la guerra", anche se l'amore di cui si parla in questo caso è probabilmente più vicino a quello ben descritto dalla celebre battuta di Woody Allen "Hey, non denigrare la masturbazione: è sesso con qualcuno che amo". In ogni caso April Summers, la modella britannica solitamente in posa per Playboy e per il suo grande amore Roberto Mancini, come forse avrete già letto ha preso male il vantaggio in termini di esposizione mediatica raggiunto da Lucia Javorcekova e ha deciso di sfidarla nel fiorente campo delle mozzarellone. Come potete notare sul suo profilo Twitter le ha uscite davvero (una pugnalata al cuore ogni volta che utilizziamo il verbo uscire in maniera transitiva non ce la toglie nessuno).

Nella foto che possiamo vedere qui sopra c'è un elemento che ci ha fatto portare avanti un altro ragionamento goliardico. Va bene che, come direbbe Giorgio Gaber, "un figone resta sempre un'attrazione che va bene per sinistra o destra", ma è ovvio che quando si parla di questi argomenti il pensiero corra sempre a Silvio Berlusconi. Se tutti voi immaginate che dal suo buen ritiro di Arcore stia gongolando alla vista di tutte queste "uscite", probabilmente non è proprio così. April Summers, infatti, è una grande tifosa interista e probabilmente per Silvio sapere che le stava "uscendo" in un tripudio di nerazzurro proprio mentre il suo Milan perdeva il sentitissimo derby (per motivi familiari) del Trofeo Berlusconi, per di più contro una squadra imbottita di primavera e col gol vittoria segnato proprio da quel Kondogbia su cui si è tanto battagliato in estate tra le squadre milanesi, ha rappresentato un bel contrappasso per il sempre più appannato leader del centrodestra italiano.

Crediti: web