Lorenzo Paggi: La "sclerata" contro chi fa musica solo per soldi

Lorenzo Paggi e Sofia Viscardi
Ecrit par

Continua la crociata contro il mondo di Lorenzo Paggi, che stavolta ha espresso la sua opinione sulla musica commerciale e non. Leggi di più su meltyBuzz!

Doveva finire tutto con il video di scuse, invece la rabbia di Lorenzo Paggi verso il mondo non accenna a placarsi. Dopo lo sfogo sui video "cazzeggio" e le challenge, lo Youtuber è tornato a "sclerare" su Twitter, insultando a man bassa i suoi follower. A sua discolpa si può dire che i fan sembrano essersi appassionati alle sue manifestazioni di rabbia, e lo provocano costantemente. Stavolta tutto è partito da un tweet in cui Paggi esprimeva i suoi gusti musicali, condannando la musica commerciale. "A me sta sulle palle tutto quel che è commerciale. Non mi fa schifo nessun genere, ma non li ascolto volentieri", ha scritto, elencando poi alcuni artisti che ammira. "Nitro, mezzosangue, Salmo, Noyz, fibra, nell'ultimo album molto Guè e Marra, Izi, Ghali, tedua, Rkomi e altri". Da qui il suo pubblico ha iniziato a scaldarsi, accusandolo di buttare "merda" su chi ha gusti diversi dai suoi. "Se la musica commerciale è fatta perché sia piaciuta ci devono essere persone a cui piace ma non vedo perché si debba giudicare", gli ha scritto un fan. "PERCHÉ È FATTA PE FA I SORDI ZIO CARO MA LO CAPITE O NO?", ha risposto lui. La discussione è continuata per diverse ora, finché Paggi ha zittito tutti, iniziando a bloccare gli utenti: "Che bello bloccare le persone, non so perché non ci avevo mai pensato. Allevia lo stress".

Crediti: facebook